“Cyrano”: Primo Trailer per il musical di Joe Wright che sarà presentato alla Festa del Cinema di Roma

“Cyrano”: Primo Trailer per il musical di Joe Wright che sarà presentato alla Festa del Cinema di Roma

Come ben si sa, il quattro volte vincitore dell’Emmy e di un Golden Globe, per il ruolo di Tyrion Lannister nella pluripremiata saga fantasy “Games of Thrones”, Peter Dinklage è il protagonista di “Cyrano”, la nuova versione della celebre opera del 1987 di Edmund Rostand, precedentemente adattata in un musical teatrale da Erica Schmidt, regista, sceneggiatrice e attrice, nonché moglie dell’attore.

Presentato in anteprima europea alla Festa del Cinema di Roma in programma dal 14 al 24 ottobre, nell’atteso progetto, il pluripremiato regista inglese Joe Wright, alla guida delle rivisitazioni di “Orgoglio e Pregiudizio” e “Anna Karenina”, trascina gli spettatori in una sinfonia di emozioni attraverso la musica, il romanticismo e la bellezza, rileggendo in chiave cinematografica la storia senza tempo di uno dei più celebri e travolgenti triangoli amorosi di tutti i tempi. Un uomo all’avanguardia rispetto alla sua epoca, Cyrano de Bergerac (Peter Dinklage), incanta il pubblico sia con brillanti giochi di parole nelle sfide verbali che con la sua abilità con la spada nei duelli.

Cyrano non ha avuto il coraggio di dichiarare i suoi sentimenti alla splendida Roxanne (Haley Bennet), convinto che il suo aspetto fisico non lo renda degno dell’amore della sua più cara amica. Lei, però, si è innamorata a prima vista di Christian (Kelvin Harrison)…

Girato durante il periodo pandemico a Noto, in Sicilia, ovviamente nel rispetto nelle norme di sicurezza anti Covid 19, “Cyrano” dovrebbe debuttare nelle sale statunitensi il 25 dicembre del 2021.

Nel cast ad affiancare Dinklage saranno: Haley Bennett, la quale vestirà i panni di Roxanne, personaggio da lei già interpretato al Teatro dell’Opera di Goodspeed, nel 2018, Brian Tyree Henry, Kelvin Harrisoon Jr., Bashir Salahuddin, e Ben Mendelsohn. A produrre sono stati Tim Bevan ed Eric Fellner di Working Title, insieme a Guy Heeley.

© Riproduzione Riservata