“UNPLANNED – LA STORIA VERA DI ABBY JOHNSON”

“UNPLANNED – LA STORIA VERA DI ABBY JOHNSON”

Data di uscita: 28 settembre 2021

Genere: Drammatico

Nazionalità: USA

Regia: Chuck Konzelman, Cary Solomon

Cast: Ashley Bratcher, Robia Scott, Emma Roberts, Stacey Bradshaw, Sarah Hernandez, Robin DeMarco, Maura Corsini, Alexander Kane

Durata:106 minuti

TRAMA

“UNPLNNED – LA STORIA VERA DI ABBY JOHNSON” è la vera storia di Abby Johnson una giovane ragazza al primo anno di college che un giorno incappa in uno stand di Planned Parenthood, una delle più grandi catene statunitensi di cliniche abortiste, nel campus e si fa convincere a diventare una volontaria, poiché affascinata dal discorso che le fanno sul voler ridurre il numero di aborti. Una volta laureata, viene assunta come accompagnatrice delle donne che desiderano abortire, in modo da proteggerle dai manifestanti pro-life che fuori della clinica cercano di dissuaderle, e nel 2008 diventa responsabile di una clinica a Bryan, in Texas. A settembre dell’anno successivo, un fatto però cambia per sempre la sua vita. Un giorno infatti c’è carenza di personale nella struttura in cui lavora e viene chiamata ad assistere il medico durante un aborto di una donna incinta alla tredicesima settimana. Mentre effettua l’ecografia, in modo che il dottore possa muoversi con l’aspiratore all’interno dell’utero, Abby vede chiaramente il bambino, perfettamente formato, e non può fare a meno di pensare a sua figlia e ai due aborti volontari avuti al tempo dell’università, a come si sia illusa e sia stata ingannata su ciò che avviene realmente durante questa brusca interruzione della gravidanza. In lacrime, cerca l’aiuto di una volontaria pro-life incontrata anni prima Marilisa e con cui è rimasta in contatto e che insieme al marito dirige un’associazione a favore della vita. Abby decide di licenziarsi da Planned Parenthood e inizia così a lavorare insieme a loro. L’organizzazione abortista la denuncia per aver rivelato informazioni confidenziali sui protocolli interni, ma quest’azione ha un sorprendente effetto boomerang che dà enorme risonanza alla storia di Abby, la cui notorietà aumenta anche per il comportamento intimidatorio e scorretto della Planned Parenthood che tenta di screditare l’ex dipendente e di convincerla a smettere di raccontare della sua esperienza nella clinica.

La Redazione