Primetime Emmy Awards 2021: vincono “The Crown”, “Ted Lasso” e “La Regina degli Scacchi” – Tutti i Vincitori

Primetime Emmy Awards 2021: vincono “The Crown”, “Ted Lasso” e “La Regina degli Scacchi” – Tutti i Vincitori

La 73esima edizione dei Primetime Emmy Awards si è concluso da poche ore, e l’Academy of Television Arts & Sciences ha assegnato i prestigiosi premi televisivi a livello internazionale ai migliori programmi della prima serata.

La cerimonia, condotta da Cedric the Entertainer, se pur con un numero limitato di spettatori e ospiti, si è tenuta in presenza nel rispetto ovviamente delle norme anti Covid 19, ed ha visto trionfare tra l’altro anche come Miglior Serie Drammatica lo show Netflix “The Crown”, come Miglior Serie Comedy la serie Apple TV+ “Ted Lasso”, che porta a casa anche il riconoscimento per il Miglior Attore a Jason Sideikis, ed ovviamente ancora Netflix con “La Regina degli Scacchi”.

Nulla di fatto invece per “WandaVision”, “The Mandalorian” e “Bridgerton”.

DI SEGUITO TUTTI I VINCITORI

Miglior Serie Drammatica

“The Crown”

Miglior Serie Comedy

“Ted Lasso”

Miglior Miniserie

“La Regina degli Scacchi”

Miglior Film per la TV

“Natale in città” con Dolly Parton

Miglior Attore protagonista in una serie Drammatica

Josh O’Connor, per “The Crown”

Miglior Attrice protagonista in una serie Drammatica

Olivia Colman, per “The Crown”

Miglior Attrice non protagonista in una serie Drammatica

Gillian Anderson, per “The Crown”

Miglior Attore non protagonista in una serie Drammatica

Tobias Menzies, per “The Crown”

Miglior Regia in una serie Drammatica

Jessica Hobbs, per “The Crown” e “Guerra”

Miglior Sceneggiatura in una serie Drammatica

Peter Morgan, per “The Crown” e “Guerra”

Miglior Attore protagonista in una serie Comedy

Jason Sudeikis, per “Ted Lasso”

Miglior Attrice protagonista in una serie Comedy

Jean Smart, per “Hacks”

Miglior Attrice non protagonista in una serie Comedy

Hannah Waddingham, per “Ted Lasso”

Miglior Attore non protagonista in una serie Comedy

Brett Goldstein, per “Ted Lasso”

Miglior Regia in una serie Comedy

Lucia Aniello, per “Hacks” e “There Is No Line”

Migliore Sceneggiatura in una serie Comedy

Lucia Aniello, Paul W. Downs e Jen Statsky, per “Hacks” e “There Is No Line”

Migliore Attore protagonista in una miniserie o film tv

Ewan McGregor, per “Halston”

Migliore Attrice protagonista in una miniserie o film tv

Kate Winslet, per “Omicidio a Easttown”

Migliore Attore non protagonista in una miniserie o film tv

Evan Peters, per “Omicidio a Easttown”

Migliore Attrice non protagonista in una miniserie o film tv

Julianne Nicholson, per “Omicidio a Easttown”

Miglior regia in una miniserie o film tv

Scott Frank, per “La regina degli scacchi”

Miglior sceneggiatura in una miniserie o film tv

Michaela Coel, per “I May Destroy You”

Migliore Attore Guest Star in una serie drammatica

Courtney B. Vance, per “Lovecraft Country”

Migliore Attrice Guest Star in una serie drammatica

Claire Foy, per “The Crown”

Migliore Attore Guest Star in una serie Comedy

Dave Chappelle, per “Saturday Night Live”

Migliore Attrice Guest Star in una serie Comedy

Maya Rudolph, per “Saturday Night Live”

Miglior reality competitivo

“RuPaul’s Drag Race”

Miglior varietà speciale (pre-registrato)

“Hamilton”

Miglior varietà talk show

“Last Week Tonight with John Oliver”

Miglior sceneggiatura in una serie varietà

“Last Week Tonight with John Oliver”

© Riproduzione Riservata