“Joker”: Martin Scorsese tra i produttori del sequel

“Joker”: Martin Scorsese tra i produttori del sequel

Dopo le voci sulla possibile realizzazione da parte della Warner Bros. del sequel di “Joker”, il pluripremiato film di Todd Phillips incentrato sul principe del crimine di Gotham, la cui ipnotica interpretazione valse nel 2020 a Joaquin Phoenix il premio Oscar come Miglior Attore Protagonista, arrivano finalmente nuovi interessanti aggiornamenti.

Secondo quanto riportato da Production Weekly infatti, non solo il chiacchierato secondo capitolo sarebbe già nelle prime fasi di sviluppo bensì a produrre assieme a Joseph Garner, Emma Tillinger Koskoff e Mark Scoon ci sarà anche niente meno che Martin Scorsese, regista e autore dei titoli “Taxi Driver” e “Re per una notte” dai quali Todd Phillips ha tratto ispirazione per il suo film.

Ma non è tutto, dal momento che Phillips, come precedentemente svelato, avrebbe concluso un accordo per co – sceneggiare il nuovo progetto di cui ovviamente non è stato diffuso alcun dettaglio in merito al cast se non che Phoenix tornerà a vestire i panni del folle protagonista.

Vincitore del Leone d’Oro alla 76esima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, Phillips con “Joker” ha dato il via ad un nuovo percorso della DC e alla politica di questa relativa agli stand-alone, affermandosi come il titolo R-Rated più visto di tutti i tempi.

Al centro della scena l’esplorazione della figura di Arthur Fleck, un uomo che lotta per trovare la sua strada in una società fratturata come Gotham, che durante il giorno lavora come pagliaccio e di notte si sforza di essere un comico di cabaret, scoprendo di essere lui stesso lo zimbello. Intrappolato in un’esistenza ciclica sempre in bilico tra apatia e crudeltà, Arthur prenderà una decisione sbagliata che provocherà una reazione a catena di eventi utili alla cruda analisi di questo personaggio.

© Riproduzione Riservata