Venezia 78: Tre Proiezioni Speciali completano il programma della 78esima edizione

Venezia 78: Tre Proiezioni Speciali completano il programma della 78esima edizione

Tre Proiezioni speciali integrano e completano il programma della 78. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, che si terrà dall’1 all’11 settembre 2021) della Biennale di Venezia diretta da Alberto Barbera.

Due sono documentari che hanno al centro il tema dell’Architettura:

  • – “Ricostruire insieme – Biennale Architettura 2021”di Graziano Conversano (Italia, 52’), produzione Rai Cultura, racconto degli argomenti, delle opere e dei protagonisti della Mostra Internazionale di Architettura 2021 della Biennale di Venezia, intitolata “How will we live together?”, in corso ai Giardini e all’Arsenale fino al 21 novembre.
  • – “GES – 2”di Nastia Korkia (Russia, 77’), riflessione visiva sulla riqualificazione da parte del Renzo Piano Building Workshop di un’ex centrale elettrica nel centro di Mosca, dal 2014 della V-A-C Foundation.

I due titoli entrano nel palinsesto della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica nel segno di quel dialogo stretto fra le diverse arti, che caratterizza sempre più la Biennale quale laboratorio permanente di ricerca sulla creatività contemporanea.

Il programma delle proiezioni prevede: giovedì 2 settembre, Teatro Piccolo Arsenale ore 16.30 “Ricostruire insieme – Biennale Architettura 2021” di Graziano Conversano (Italia, 52’) a seguire, “GES – 2” di Nastia Korkia (Russia, 77’).

Il terzo titolo è “Pietro il grande” di Antonello Sarno, omaggio a Pietro Coccia (1962-2018), uno dei più talentuosi fotoreporter del cinema italiano, con una carriera durata oltre trent’anni. Pietro il grande è l’omaggio al professionista e all’amico ultratrentennale di tutti i grandi protagonisti del nostro cinema, una carriera ricostruita in circa 400 scatti accompagnati da 8 grandi colonne sonore.
Programma delle proiezioni: mercoledì 1 settembre, Sala Giardino, ore 11/giovedì 2 settembre, Sala Giardino, ore 17/venerdì 3 settembre, Teatro Piccolo Arsenale, ore 14.30.

La Redazione