“Riders of Justice”: dal 5 luglio on demand il film di Andres Thomas Jensen con Mads Mikkelsen

“Riders of Justice”: dal 5 luglio on demand il film di Andres Thomas Jensen con Mads Mikkelsen

Koch Media Italia è fiera di annunciare che RIDERS OF JUSTICE”, nuovo film del regista danese premio Oscar Anders Thomas Jensen (“Election Night”) è da oggi disponibile on demand su SkyMediaset InfinityTim VisionRakuten TVChiliItunesGoogle Play e YouTube.

Riflessione molto profonda sul vero significato della vita, “RIDERS OF JUSTICE” è più di una semplice commedia d’azione e vede protagonista Mads Mikkelsen (“Doctor Strange”, “Un altro giro”, “Hannibal”) insieme a Nikolaj Lie Kaas (“The Department Q Series”), Lars Brygmann (“That Time of the Year), Nicolas Bro (“Nymphomaniac”), Gustav Lindh (“Queen of Hearts”), Roland Møller (“Valhalla”) e Andrea Heick Gadeberg (“Daniel”).

La storia di questa irriverente dark comedy ruota attorno a Markus (Mads Mikkelsen), un militare che in seguito alla perdita di sua moglie in un tragico incidente deve ricongiungersi con la figlia adolescente Mathilde (Andrea Heick Gadeberg), che non ha visto crescere. Ben presto, grazie all’aiuto di uno specialista analitico di nome Otto (Nikolaj Lie Kaas) e di due suoi amici hacker, Lennert (Lars Brygmann) ed Emmenthaler (Nicolas Bro), Markus scopre che l’incidente potrebbe essere stato in realtà un assassinio attentamente orchestrato, di cui sua moglie ha finito per essere una vittima casuale.

“RIDERS OF JUSTICE” è una favola moderna sulla solidarietà, la casualità dell’universo e sul significato della vita, ed è diretto da Anders Thomas Jensen, noto sceneggiatore che ha collaborato con artisti del calibro di Susanne Bier e Lone Scherfig. Come regista, Jensen ha diretto un trio di cortometraggi nominati all’Oscar nel 1997, 1998 e 1999. I suoi lungometraggi, caratterizzati dal loro dark humour, includono la commedia drammatica di successo del 2005 “Le mele di Adamo”, il film del 2003 “The Green Butchers” e il film del 2015 “Men & Chicken”, tutti con protagonista Mikkelsen.

Parlando dell’ispirazione e del nucleo del suo ultimo film, il regista Anders Thomas Jensen ha dichiarato “I cinque i personaggi della pellicola, in un modo o nell’altro, hanno perso la famiglia e le solide relazioni che avevano. Questo è il tema centrale, ma la strada per arrivarci è lunga. Potrebbe sembrare intellettuale, ma mette in dubbio il significato e lo scopo della vita. Quando tutto è finito, come ritroviamo un vero significato nella vita? Markus (Mads Mikkelsen) è ateo – rifiuta l’aiuto di tutti, anche di Dio. Questo è qualcosa che so per esperienza personale. A volte entri in fasi buie, ma se riesci a unire i puntini, ad esempio vai al lavoro e questo ti aiuta a nutrire i tuoi figli, la tua vita ha un significato. Ma se non riesci a collegare alcun punto, tutto diventa una coincidenza e diventa privo di significato. Per me, l’unica cosa che ha veramente senso è avere relazioni forti e una famiglia.”

Markus, un soldato recentemente spedito al fronte, è costretto a tornare a casa per prendersi cura della figlia adolescente dopo la scomparsa della moglie in un tragico incidente ferroviario La verità però viene rapidamente a galla quando un sopravvissuto del treno distrutto riappare affermando che la donna è stata uccisa. Per Markus avrà così inizio un percorso di violenza all’insegna della vendetta.

La Redazione