Festival di Cannes ’74: “Unclenching the Fists” vince la sezione Un Certain Regard

Festival di Cannes ’74: “Unclenching the Fists” vince la sezione Un Certain Regard

“Unclenching the Fists”, esordio alla regia di Kira Kovalenko, ha vinto la sezione Un Certain Regard al 74mo Festival di Cannes.

“UNCLENCHING THE FISTS è un film che avevamo sognato”

“È nata una grande regista”

VANITY FAIR 

“Ottime performance, in particolare Aguzarova,
che affronta al meglio un ruolo difficile,
e Bibliov, che fornisce al fratello maggiore
una presenza vigile e radicata”

SCREEN 

“Il film è una fetta oscura del neorealismo”

THE WRAP

“Un film di sorprendente energia e silenziosa minaccia”
“Aguzarova è la presenza vincente, aiutata da Soslan Khugaev nel ruolo di Akim,
anime perdute la cui connessione rimane commovente”
IONCINEMA

“UNCLENCHING THE FISTS ci porta faccia a faccia con il bisogno eterno
dell’esperienza della libertà”.
“Montaggio perfettamente misurato, lunghezza e osservazione dei personaggi”

TRANSFUGE

Ossezia, Caucaso del Nord. Zaur, uomo e padre severo, si è trasferito insieme ai figli Ada, Akim e Dakko a Mizur, in una piccola e sperduta cittadina mineraria. In bilico tra le indecisioni sul futuro dei figli e la rigidità dell’uomo, la vita scorre non senza difficoltà. Il ritorno del primogenito, precedentemente fuggito dal padre per lavorare a Rostov, riporterà alla luce i traumi inespressi che hanno coinvolto la famiglia.

La Redazione