“Last Night in Soho”: slitta di una settimana l’uscita statunitense del thriller psicologico di Edgar Wright

“Last Night in Soho”: slitta di una settimana l’uscita statunitense del thriller psicologico di Edgar Wright

Atteso nelle sale statunitensi il 22 ottobre del 2021 il thriller psicologico diretto da Edgar Wright, “Last Night in Soho”, è ora slittato al 29 ottobre, e verrà presentato in anteprima mondiale al Toronto Film Festival, in programma dal 9 al 18 settembre.

Distribuito da Focus Features, scritto da Krysty Wilson – Cairns assieme a Wright, il quale ha rivelato di aver scelto Soho dopo essersi reso conto di non aver mai raccontato quella zona di Londra, il film, nei cinema italiani il 4 novembre, è ambientato nell’elegante quartiere londinese di Soho, seguirà la vicenda dell’aspirante stilista Eloise, la quale si ritroverà misteriosamente catapultata nella Londra degli anni ’60, dove pur incontrando il suo idolo, la giovane cantante Sandy, ben presto si renderà conto che nulla è come sembra.

L’idea di questo film è il risultato di 25 anni di vita e lavoro a Soho. Ho passato così tanto tempo a guardare l’architettura pensando: ‘Cosa hanno visto questi muri?’ E camminando per le strade a tarda notte” – aveva dichiarato il regista – “Soho è diventata molto più signorile, ma sotto la sua superficie ha ancora una certa oscurità. È uno di quei posti in cui devi solo stare fermo per 60 secondi perché accada qualcosa di strano o magico o oscuro”.

Nel cast ad affiancare la protagonista Anya Taylor – Joy, saranno: Thomansin McKenzie, Matt Smith, Michael Ajao, Synnøve Karlsen, Diana Rigg, Terence Stamp e Rita Tushingham.

FONTE COMINGSOON.NET