“The Winchesters”: in arrivo la serie prequel di “Supernatural” con Jensen Ackles

“The Winchesters”: in arrivo la serie prequel di “Supernatural” con Jensen Ackles

A quanto pare, la famiglia Winchester tornerà presto sul piccolo schermo. La The CW infatti ha appena annunciato l’arrivo di una serie prequel dello show “Supernatural” incentrato sui genitori di Dean e Sam ed intitolato “The Winchesters”.

Il progetto è attualmente in sviluppo e vedrà Jensen Ackles, star della serie, non solo riprendere il ruolo di Dean in veste però di narratore, bensì a produrre esecutivamente assieme alla moglie Danneel Ackles attraverso la loro Chaos Machine Productions in associazione con Warner Bros. Television, e a Robbie Thompson, ex produttore di “Supernatural” il quale si occuperà anche della sceneggiatura.

La storia come detto vedrà al centro della scena della John e Mary Winchester, precedentemente interpretati da Samantha Smith e Jeffrey Dean Morgan, e racconterà in particolare l’incontro tra i due e come si siano messi in gioco per salvare se stessi, il loro rapporto e il mondo divenendo cacciatori di demoni.

“Dopo la conclusione della quindicesima stagione di ‘Supernatural’, sapevamo che non era finita. Perché, come diciamo nello show, ‘nulla finisce mai davvero’” – ha dichiarato Jensen Ackles“Quando Danneel e io abbiamo formato la Chaos Machine Productions, sapevamo che la prima storia che volevamo raccontare era quella di John e Mary Winchester, o meglio la storia delle origini di ‘Supernatural’. Ho sempre pensato che il mio personaggio, Dean, avrebbe voluto saperne di più sulla relazione dei suoi genitori e su come fosse nata. Quindi amo l’idea che lui ci accompagni in questo viaggio”.

Ma non è tutto, dal momento che a differenza di Jensen Ackles, Jared Padalecki volto di Sam e recentemente protagonista del reboot di “Walker Texas Ranger”, “Walker”, non era a conoscenza della realizzazione del prequel.

“Amico, sono felice per te. Vorrei averlo scoperto in un altro modo e non su Twitter. Non vedo l’ora di vedere la serie, sono dispiaciuto però dal fatto che Sam Winchester non sia stato assolutamente coinvolto.”

FONTE DEADLINE