“Enola Holmes”: confermato il sequel e il ritorno di Millie Bobby Brown e Henry Cavill

“Enola Holmes”: confermato il sequel e il ritorno di Millie Bobby Brown e Henry Cavill

A pochi giorni di distanza dal debutto su Netflix, avvenuto lo scorso 23 settembre 2020, e dal successo ottenuto, il regista Harry Bradbeer aveva espresso il desiderio di voler dare vita ad un franchise di “Enola Holmes”, adattamento filmico del libro “The case of missing marquess” pubblicato nel 2006, parte della serie di romanzi composta da 6 racconti: “Enola Holmes Mysteries” di Nancy Springer”, nominata due volte agli Edgar Awards.  

Una speranza quella di Baradbee, condivisa tra l’altro anche dall’interprete protagonista Millie Bobby Brown, ed ora esaudita. Come riportato da Deadline infatti, non solo Netflix e Legendary Entertainment hanno dato il via libera alla realizzazione del sequel, ovviamente diretto da Bradbeer e scritto come il precedente da Jack Thorne, bensì hanno confermato il ritorno sia della Brown nei panni di Enola, che di Henry Cavill in quelli del fratello Sherlock Holmes.

“Non vedo l’ora di collaborare di nuovo con la mia famiglia Enola Holmes! Enola occupa un posto speciale nel mio cuore: è forte, senza paura, intelligente e coraggiosa” –  ha dichiarato Millie Bobby Brown “Non vedo l’ora che i fan vedano come proseguirà il suo viaggio!”

A produrre sono stati la PCMA di Millie Bobby Brown e della sorella Paige, Mary Parent, Alex Garcia, Ali Mendes, con Bradbeer, Joshua Grode e Michael Dreyer, di Legendary”, alla produzione esecutiva.

In “Enola Holmes”, Enola, dopo aver chiesto aiuto ai fratelli Sherlock, Henry Cavill, e Mycroft, Sam Claflin, fuggire a Londra alla ricerca della madre misteriosamente scomparsa il giorno del suo 16esimo compleanno. Nel corso delle indagini però la ragazza si troverà coinvolta in una cospirazione che potrebbe cambiare per sempre la situazione politica.

FONTE DEADLINE