“Gli Irregolari di Barker Street”: Netflix cancella la serie dopo una sola stagione

“Gli Irregolari di Barker Street”: Netflix cancella la serie dopo una sola stagione

Nonostante il buon successo ottenuto, Netflix ha deciso di cancellare, dopo una sola stagione “Gli Irregolari di Baker Sreet”.

La serie in 8 episodi, ideata da Tom Bidwell, era approdata sul servizio streaming lo scorso 26 marzo, entrando a far parte della top 10 della piattaforma, riuscendo a superare, tra fine marzo e inizio aprile anche, come show più visto in digitale, avendo tuttavia un maggior numero di episodi, persino “The Falcon and the Winter Soldier”, almeno secondo quanto riportato da Nielsen.

Un risconto positivo che tuttavia non è stato sufficiente per il rinnovo da parte di Netflix, le cui valutazioni si basano sul rapporto tra costi e benefici.

Rilettura soprannaturale dei personaggi di Arthur Conan Doyle, ovvero i ragazzini di strada impiegati da Sherlock Holmes per raccogliere informazioni, e che qui invece risolveranno i crimini con l’astuto detective a prendersene i meriti, “Gli Irregolari di Baker Street”, ambientato nella Londra vittoriana, vede al centro della scena una banda di adolescenti problematici, Bea, Jessie, Billy, Spike e Leo, spinti a risolvere crimini dal sinistro dottor Watson e dal suo misterioso socio in affari, lo sfuggente Sherlock Holmes. Mentre i casi prendono una terribile piega soprannaturale ed emergono poteri oscuri, toccherà ai ragazzi di Baker Street darsi da fare per salvare la città e il mondo intero.

Il cast includeva i nomi di: Henry Lloyd – Hughes/Sherlock Holmes, Royce Pierreson/Dr. Watson, Clarke Peters/Linen Man, Thaddea Graham/Bea, Darci Shaw/Jessie, Jojo Macari/Billy, McKell David/Spike, Harrison Osterfield/Leopold, Sheila Atim/Fatina dei Denti, e Aidan McArdle/Lestrade.

FONTE DEADLINE