“The White House Plumbers”: Domhnall Gleeson sarà John Dean nella miniserie sullo scandalo del Watergate

“The White House Plumbers”: Domhnall Gleeson sarà John Dean nella miniserie sullo scandalo del Watergate

Domhnall Gleeson si è unito ufficialmente al cast di “The White House Plumbers”, la miniserie in 5 parti, targata HBO, che racconterà il più grande scandalo politico della storia americana, ovvero quello del Watergate, secondo il punto di vista degli uomini che fecero irruzione negli uffici del Partito Democratico a Washington, portando alle dimissioni il presidente Richard Nixon.

Gleeson, il quale vestirà i panni di John Dean, il brillante, ambizioso e giovane Consigliere della Casa Bianca che orchestrò l’insabbiamento dello scandalo facendo crollare Nixon e la sua amministrazione, andrà così ad affiancare i già annunciati Woody Harrelson e Justin Heroux interpreti rispettivamente dell’agente della CIA E. Howard Hunt e del consigliere finanziario del comitato per la relazione di Nixon, G. Gordon Liddy.

Parzialmente basato sulle registrazioni pubbliche dell’epoca e sul libro “Integrity” di Egil Bud Krogh e Matthew Krogh, “The White House Plumbers”, diretta da Ruben Fleischer, sarà co – prodotta da Wiip, e prodotta da David Bernad, Frank Rich, Paul Lee e Nne Ebong, con Alex Gregory e Peter Huyck, autori tra l’altro della sceneggiatura, Harrelson e Theroux alla produzione esecutiva.

FONTE DEADLINE