“She – Hulk”: le riprese della serie con Tatiana Maslany potrebbero essere partite

“She – Hulk”: le riprese della serie con Tatiana Maslany potrebbero essere partite

A quanto pare, le riprese di “She – Hulk” potrebbero essere finalmente partite. Lo Stato della Georgia infatti, location scelta da molte produzioni cinematografiche e televisive hollywoodiane grazie anche agli incentivi e crediti d’imposta, ha aggiornato il proprio sito web aggiungendo alla lista dei progetti, attualmente presenti sul territorio, la serie dei Marvel Studios con protagonista Tatiana Maslany.

Lista tuttavia che ha visto andar via alcuni titoli a causa della recentemente approvata legge elettorale che limita l’accesso al voto in particolar modo ai cittadini afroamericani. Tra questi, il film “Emancipation” diretto da Antoine Fuqua e interpretato da Will Smith.

“Il 19 marzo, come sapete, debutterà ‘The Falcon and the Winter Soldier’” – aveva dichiarato in precedenza Kevin Feige“L’11 giugno sarà la data di debutto di ‘Loki’ e, naturalmente, subito dopo, sarà la volta della nostra prima serie animata, ovvero ‘What If …?’. Stiamo terminando ‘Ms. Marvel’ e attualmente stiamo girando ‘Hawkeye’. Tra poche settimane daremo vita a ‘She – Hulk’, e la settima successiva avvieremo ‘Moon Knight’”.

Composto da 10 episodi, “She – Hulk” vedrà dietro la macchina da presa Kat Coiro, e al centro della scena Jennifer Walter, cugina di Bruce Bunner, Hulk, la quale, come mostrato in “The Savage She-Hulk”, No. 1 degli anni ’80, attraverso un urgente trasfusione di sangue, eseguita da quest’ultimo, ne ha acquisirà le capacità, riuscendo però a mantenere la propria intelligenza, razionalità e personalità anche nei panni del proprio alter – ego verde.

Lo show approderà sul servizio streaming di Disney+ nel 2022, e ad affiancare la Maslany saranno: Mark Ruffalo ovviamente nei panni di Bruce Banner/Hulk, Liv Tyler in Betty Ross, William Hurt ne il Generale ‘Thunderbolt’ Ross, Tim Roth in Emil Blonsky/Abominio, Ginger Gonzaga nella migliore amica di Jennifer, Jill Stevens, e Renée Elise Goldsberry  in Amelia, personaggio che potrebbe essere stato creato appositamente per la serie, o si riferirsi alla figura di Amelia Vogh o Hopkins presente nei fumetti.

FONTE CB