Steven Yeun si unisce al cast del nuovo film di Jordan Peele

Steven Yeun si unisce al cast del nuovo film di Jordan Peele

Steven Yeun, nominato ai prossimi Oscar 2021 in merito alla sua interpretazione nell’acclamato dramma targato A24 “Minari”, come riportato da Variety, è entrato a far parte del nuovo film scritto e diretto da Jordan Peele, e che include già i nomi di Keke Palmer e Daniel Kaluuya.

Il progetto, privo ancora di un titolo ufficiale e parte dell’accordo quinquennale tra il cineasta newyorkese e la Universal, nonché terza collaborazione tra le due parti dopo “Scappa – Get Out”, quattro volte nominato agli Oscar e vincitore della statuetta per la Miglior Sceneggiatura Originale, e “Us”, con protagonisti Lupita Nyong’o e Winston Duke, dovrebbe debuttare sul grande schermo il 22 luglio del 2022.

A produrre lo stesso Peele assieme a Ian Cooper attraverso la loro Monkeypaw Productions, con Sara Scott e Tony Ducret, rispettivamente vicepresidente senior della produzione e direttore creativo della Universal, alla supervisione per conto dello studio.

Per quanto riguarda Steven Yeun invece, attore sudcoreano naturalizzato statunitense, è emerso per il ruolo di Glenn Rhee in “The Walking Dead”, attualmente in lizza come Miglior Attore Protagonista alla 93esima edizione degli Oscar, i cui vincitori saranno svelati nella cerimonia in programma il prossimo 25 aprile, è apparso anche in “I Origins”, “Okja”, “Burning – L’amore brucia” nonché nel revival di “The Twilight Zone” di Jordan Peele coinvolto inoltre come produttore.

FONTE VARIETY