“Bridgerton”: Renè – Jean Page con il suo Duca di Hastings non farà parte della seconda stagione

“Bridgerton”: Renè – Jean Page con il suo Duca di Hastings non farà parte della seconda stagione

Netflix, o meglio Lady Whistledown, ha annunciato ufficialmente che l’affascinante Duca di Hastings, dal volto di Regé – Jean Page, non farà parte della seconda ed attesa stagione di “Bridgerton”, il primo progetto della casa di produzione fondata da Shonda Rhimes, creata da Chris Van Dusen (“Scandal”, “Grey’s Anatomy”, “Private Practice”), basato sui romanzi bestseller della scrittrice Julia Quinn.

Mentre tutti gli occhi sono rivolti sulla ricerca di Lord Anthony Bridgerton per trovare una viscontessa, salutiamo Regé-Jean Page, che ha interpretato così trionfalmente il duca di Hastings. Ci mancherà la presenza di Simon sullo schermo, ma farà sempre parte della famiglia Bridgerton. Daphne rimarrà una moglie e una sorella devota, aiutando suo fratello ad affrontare la prossima stagione sociale e ciò che ha da offrire: più intrighi e romanticismo di quanto i miei lettori potrebbero essere in grado di immaginare.”

Secondo alcuni fonti, l’assenza dell’intrigante Simon è dipeso dal fatto che la presenza di Page era prevista esclusivamente per la prima stagione, basata sul primo romanzo “The Duke and I”. Ciò nonostante continuerà, data la confermata presenza di Daphne ovvero Phoebe Dynevor, ad essere nominato.

Adattamento del secondo scritto della Quinn, “Il visconte che mi amava”, al centro della scena dei nuovi episodi ci sarà la ricerca della giusta moglie da parte del maggiore dei Bridgerton, Anthony, i cui panni sono vestiti da Jonathan Baily, ed in particolare l’interesse di quest’ultimo nei confronti di Kate Sharma interpretata da Simone Ashley.

Il cast includerà quindi i nomi di: Phoebe Dynevor, Simone Ashley,Golda Rosheuvel, Jonathan Bailey, Luke Newton, Luke Thompson, Claudia Jessie, Nicola Coughlan, Ruby Barker, Sabrina Bartlett, Ruth Gemmell, Adjoa Andoh, Polly Walker, Bessie Carter, Harriet Cains, Charithra Chandran e Ruper Young.

FONTE DEADLINE