“Assassinio sul Nilo”: l’adattamento di Kenneth Branagh arriverà in sala nel 2022

“Assassinio sul Nilo”: l’adattamento di Kenneth Branagh arriverà in sala nel 2022

Slitta ancora l’adattamento del celebre romanzo classico del 1937 di Agatha Christie, Assassinio sul Nilo”, atteso nelle sale statunitensi per il 18 dicembre 2020, successivamente posticipato al 17 settembre 2021, il film scritto da Michael Green e diretto dal cinque volte candidato all’Academy Award Kenneth Branagh, volto anche del protagonista Hercule Poirot, approderà ora sul grande schermo l’11 febbraio del 2022.

Come il precedente rifacimento del 2017 “Assassinio sull’Oriente Express”, Assassinio sul Nilo” è un audace mystery – thriller sul caos emotivo e sulle fatali conseguenze scatenate dall’amore ossessivo, che vedrà la vacanza in Egitto dell’investigatore belga Hercule Poirot, a bordo di un elegante battello a vapore trasformarsi in una terrificante ricerca di un assassino quando l’idilliaca luna di miele di una coppia perfetta verrà tragicamente interrotta.

Nel cast stellare al fianco di Branagh/Poirot troveremo: Tom Bateman, la quattro volte candidata all’Oscar Annette Bening, Russell Brand, Ali Fazal, Dawn French, Gal Gadot, Rose Leslie, Emma Mackey, Sophie Okonedo, Jennifer Saunders, Letitia Wright e Armie Hammer, al centro come ben si sa di una serie di polemiche e accuse di violenza mosse da alcune sue ex, e che potrebbero spingere la Disney a riprendere le sue scene come accaduto a Kevin Spacey in “Tutti i Soldi del Mondo” di Ridley Scott, sostituito da Christopher Plummer.

A produrre prodotto da Kenneth Branagh, p.g.a., Judy Hofflund, p.g.a., Ridley Scott, Mark Gordon, Simon Kinberg e Kevin J. Walsh, mentre Matthew Jenkins, James Prichard e Matthew Prichard sono i produttori esecutivi.

© Riproduzione Riservata