“Black Widow”: Bob Chapek conferma il debutto sul grande schermo per il 7 maggio

“Black Widow”: Bob Chapek conferma il debutto sul grande schermo per il 7 maggio

Ancora una volta Bob Chapek, Amministratore Delegato di Disney, nel corso dell’incontro annuale con gli azionisti, non solo ha annunciato la riapertura di Disneyland a fine aprile bensì ha confermato il debutto nelle sale cinematografiche di “Black Widow”, l’atteso cinecomic Marvel incentrato esclusivamente sul personaggio di Natasha Romanoff/Vedova Nera dal volto di Scarlett Johansson, escludendo di conseguenza l’eventuale e vociferato esordio sulla piattaforma streaming di Disney+.

Attualmente fissato per il 7 maggio 2021, diretto da Cate Shortland, scritto da Jac Schaeffer e Ned Benson, e prodotto da Kevin Feige, “Black Widow”, della durata ufficiale di 133 minuti, ovvero 2 ore e 13 minuti inclusi i titoli di cosa, è il 24esimo lungometraggio dell’MCU ed approfondirà la figura e la storia della vendicatrice. Ambientato dopo gli eventi di “Civil War” infatti, l’ex spia si troverà sola ed in fuga dal governo dopo aver rifiutato gli accordi di Sokovia ed aiutato Steve Rogers, costretta ad affrontare il proprio passato e le zone d’ombra delle sue vite precedenti. Ma non è tutto, dal momento che verrà finalmente fatta luce anche sulla missione di Budapest, nominata da Natasha e Clint Burton/Occhio di Falco nel 2012 in “The Avengers”.

Nel cast ad affiancare la Johansson troveremo: David Harbour, Florence Pugh, Rachel Weisz, O – T Fagbenle, Ray Winstone e Olivies Ricters, e dovrebbero comparire con dei camei anche Robert Downey Jr. nel ruolo di Tony Stark/Iron Man, Jeremy Renner/Occhio di Falco e William Hurt/il Generale Ross dei Thunderbolt.

© Riproduzione Riservata