“Superman”: J. J. Abrams produrrà e dirigerà il reboot

“Superman”: J. J. Abrams produrrà e dirigerà il reboot

J.J. Abrams, secondo quanto riportato da Shadow and Act, dirigerà e produrrà, attraverso la sua Bad Robot ed il partner di società Hannah Minghella, il reboot di “Superman”, attualmente in sviluppo presso Warner Bros. e DC Films.

“C’è una nuova, potente e commovente storia di Superman ancora da raccontare. Non potremmo essere più entusiasti di lavorare con il brillante Mr. Coates per contribuire a portare quella storia sul grande schermo” – ha dichiarato Abrams – “Siamo molto grati al team della Warner Bros. per questa opportunità.”

Al momento non sono stati rilasciati dettagli in merito alla trama del progetto, privo ancora di un titolo ufficiale e la cui sceneggiatura è stata affidata a Ta – Nehisi Paul Coates, giornalista, saggista e scrittore autore della serie a fumetti dedicata a Black Panther disegnata da Brian Stelfreeze.

“Essere invitato nel DC Extended Universe da Warner Bros., DC Films e Bad Robot è un onore” – ha affermato Ta-Nehisi Coates “Non vedo l’ora di aggiungere qualcosa di significativo all’eredità del mitico ed epico eroe d’America.”

“’Between the World and Me’ di Ta-Nehisi Coates ha aperto una finestra e ha cambiato il modo in cui molti di noi vedono il pianeta” – ha aggiunto Toby Emmerich, presidente della Warner Bros. Pictures Group – “Siamo sicuri che la sua interpretazione di Superman porterà ai fan una visione inedita ed emozionante de l’Uomo d’Acciaio.”

Ma non è tutto, come confermato da The Hollywood Reporter infatti, il film ha l’obiettivo di far vestire i panni del supereroe ad un interprete di colore che non cancellerà la figura di Henry Cavill bensì si tratterà di una versione alternativa, o incarnazione come ipotizzato dal sito, che non escluderà l’esistenza di altri Superman. Un’idea questa che afferma ancora più il Multiverso della DC e la possibilità di dare agli autori la libertà si sperimentare nuovi percorsi e realtà parallele, in cui tra l’altro esistono già due Superman neri, ovvero Val – Zod, inviato in Terra 2 assieme all’eroe classico, e Calvin Ellis, eletto anche Presidente degli Stati Uniti ed ispirato a Barack Obama.

© Riproduzione Riservata