“Ministry of Ungentlemanly Warfare”: Guy Ritchie alla guida del nuovo film Paramount

“Ministry of Ungentlemanly Warfare”: Guy Ritchie alla guida del nuovo film Paramount

Guy Ritchie, recentemente alla guida di “The Gentlemen” e attualmente impegnato nelle riprese di “Five Eyes” con protagonista Jason Statham, scriverà e dirigerà “Minitry of Ungentlemanly Warfare”, il nuovo film targato Paramount Pictures prodotto dalla Jerry Bruckheimer Films, di Jerry Bruckheumer e Chad Oman, con Invan Atkinson alla produzione esecutiva, e Vanessa Joyce, vice presidente della produzione Paramount, alla supervisione per conto dello studio.

Basato sul romanzo “Ministry of Ungentlemanly Warfare: How Churchill’s Secret Warriors Set Europe Braze and Gave Birth to Modern Black Ops” di Damien Lewis, di cui lo studio detiene i diritti dal 2015, l’ultima bozza dell’adattamento, che verrà riscritta da Ricthie, appartiene a Arash Amel.

Ambientato nel 1939, la storia vedrà al centro della scena l’unità speciale voluta da Winston Churchill per contrastare i tedeschi, che in quel periodo stavano avendo la meglio sull’Europa, ed i cui componenti accettarono di combattere i nemici infrangendo le regole conosciute. Nacquero così i ‘black ops’, ovvero la prima unità di soldati segreti della Gran Bretagna la cui esistenza poteva essere negata dal governo stesso. Il gruppo nel corso del conflitto prese parte ad una serie di missioni ottenendo delle importanti vittorie.

FONTE DEADLINE