USA: i cinema di New York riapriranno dal 5 marzo

USA: i cinema di New York riapriranno dal 5 marzo

Le sale cinematografiche di New York il prossimo 5 marzo, se pur con una capacità ridotta del 25% e con non più di 50 persone presenti a sale, potranno finalmente riaprire. A dare la notizia il governatore della città Andrew Cuomo nel corso di un incontro avvenuto con la stampa in cui i responsabili presenti hanno in oltre confermato che confermato che non verrà chiesto alcun test per il Covid – 19, come invece nelle aree del Madison Square Garden e Barclay’s Center i quali ripartiranno a fine febbraio.

Come ben si sa, il circuito dei cinema di New York, che seguiranno le medesime linee guida attualmente in vigore nel resto delle sale Stato attive dallo scorso ottobre, assieme a quello di Los Angeles, rappresenta uno dei mercati fondamentali per gli studi e i distributori nel territorio statunitense.

Obbligatorio ovviamente l’uso delle mascherine, il distanziamento sociale nonché la purificazione e filtrazione dell’aria come specificato nel protocollo del Dipartimento di Giustizia. Una ripartenza questa che segue quella delle arene sportive, dei parchi di divertimento, dei centri ricreativi al coperto per le famiglie, e di quella dei ristoranti a partire già da questo venerdì con una limitazione però del 35%.

I primi titoli che debutteranno saranno la nuova animazione Disney “Raya e l’ultimo Drago”, disponibile in contemporanea, sempre dal 5 marzo, anche sul servizio streaming di Disney+ con Accesso Vip, e “Tom & Jerry”, sul grande schermo dal 26 febbraio e gratuitamente dallo stesso giorno su HBO Max.

FONTE DEADLINE