“Gaslit”: annunciata da Starz la serie sullo scandalo Watergate con Julia Roberts e Sean Penn

“Gaslit”: annunciata da Starz la serie sullo scandalo Watergate con Julia Roberts e Sean Penn

Annunciato da Starz la realizzazione di “Gaslit”, la serie antologica in otto episodi con Julia Roberts (“Homecoming”, “Wonder”) e Sean Penn (“Milk”, “Mystic River”). Matt Ross (“Captain Fantastic”, “28 Hotel Rooms)” dirigerà e produrrà esecutivamente lo show di alto profilo, scritto dallo showrunner Robbie Pickering (“Mr. Robot”, “Search Party”, “Natural Selection”), tratta dalla prima stagione sul Watergate del pluripremiato podcast “Slow Burn” del canale Slate. La lavorazione avrà inizio in primavera, a produrre la UCP, una divisione di Universal Studio Group, per Starz.

Al centro della scena Martha Mitchell, dal volto della Roberts. Dotata di grande personalità, Martha è una celebrità dell’alta società di Arkansan, moglie del fedele procuratore generale di Nixon, John Mitchell, interpretato da Sean Penn. Nonostante la sua appartenenza al partito, è la prima persona a lanciare pubblicamente l’allarme sul coinvolgimento di Nixon nel Watergate, causando il disfacimento sia della Presidenza che della sua vita personale. In qualità di procuratore generale, John Mitchell (Sean Penn) è il più fidato consigliere nonché migliore amico di Nixon. Capriccioso, sboccato e spietato – ma irrimediabilmente innamorato della sua schietta e famosa moglie – si troverà costretto a scegliere tra Martha e il presidente.

In Gaslit’ non solo abbiamo l’opportunità di raccontare un’incredibile storia inedita portando in primo piano il ruolo storico di Martha Mitchell nel Watergate, ma siamo anche incredibilmente fortunati ad avere un cast da sogno che include Julia Roberts e Sean Penn e il miglior team creativo e partner che avremmo potuto sognare” – afferma Christina Davis, Presidente della programmazione originale per Starz – “Non potremmo essere più entusiasti di presentare questa storia al pubblico globale di Starz e allo stesso tempo continuare l’impegno della rete per mettere in luce storie esclusive che attirano le donne, soddisfacendo al contempo il nostro pubblico principale.”

“Gaslit” è il titolo più recente di Starz, che ha da poco lanciato l’iniziativa #TakeTheLead, un impegno globale dell’azienda per aumentare ulteriormente le narrazioni di, su e per le donne e sul pubblico meno rappresentato. Il progetto è una visione moderna del Watergate, che si concentra in particolare sulle storie mai raccontate e sui personaggi dimenticati dello scandalo – dai maldestri e opportunisti subordinati di Nixon, agli zeloti squilibrati che sostengono e favoriscono i loro crimini, ai tragici informatori che alla fine hanno fatto crollare l’intera, orribile, impresa.

Sono estremamente felice di avere l’opportunità di condividere la straziante e affascinante storia di Martha Mitchell con il mondo” – ha dichiarato lo showrunner e produttore esecutivo Robbie Pickering – “Martha è stata la prima e più forte voce a parlare contro la maldestra criminalità di un una cattiva amministrazione presidenziale ed è stata una delle martiri pubbliche più complicate dell’epoca. Trovare qualcuno disposto a raccontare la sua storia è un sogno. Farlo con Sam, Julia, Sean, Matt, UCP e Starz sembra incredibile. Sono al settimo cielo.”

Accanto a Robbie Pickering, troviamo Sam Esmail (“Homecoming”, “Mr. Robot”) e Chad Hamilton (“Mr. Robot”, “Homecoming”) come produttori esecutivi con la loro casa di produzione Esmail Corp, insieme a UCP. Julia Roberts sarà il produttore esecutivo con la sua Red Om Films insieme ai co-produttori esecutivi Lisa Gillan e Marisa Yeres Gill. Sul progetto ci sono anche i produttori esecutivi di Anonymous Content e Slate, Gabriel Roth e Josh Levin. Leon Nayfakh, che ha creato il podcast, sarà consulente del progetto.

La Redazione