“Killer of the Flower Moon”: Jesse Plemons affiancherà DiCaprio e De Niro nel film di Martin Scorsese

“Killer of the Flower Moon”: Jesse Plemons affiancherà DiCaprio e De Niro nel film di Martin Scorsese

Jesse Plemons, recentemente apparso nel dramma “Judas and the Black Messiah”, è entrato ufficialmente a far parte del cast di “Killer of the Flower Moon”, il primo progetto western di Martin Scorsese con Leonardo Di Caprio e Robert De Niro.

Scritto da Eric Roth, autore di “Forrest Gump”, e “Il curioso casi di Benjamin Button”, “Killers of the Flower Moon”, è l’adattamento del romanzo best seller del giornalista David Grann, “Killers of the Flowers Moon: The Osage Murders and the Birth of the FBI”, e racconterà la vera storia dei misteriosi omicidi, se ne stimano oltre 60, avvenuti in Oklaoma, tra il 1920 e il 1925, all’interno della tribù indiana Osage in seguito alla scoperta di alcune scorte di petrolio presenti nel territorio. Delicato caso affidato all’FBI che si trovò a lottare contro la sua stessa corruzione, e si rivelò cruciale per l’ascesa del funzionario politico J. Edgar Hoover.

Il rifacimento vedrà quindi DiCaprio nel ruolo di Ernest Burkhart, nipote di un potente allevatore locale dal volto di De Niro, Lily Gladstone in quello della moglie di Burkhart, Mollie, e per l’appunto Plemons nei panni dell’agente dellFBI Tom White incaricato di indagare sugli omicidi. Personaggio questo inizialmente proprio di DiCaprio.

Le riprese, della durata di 16 settimane, partiranno il 21 febbraio con il debutto previsto per la fine del 2022. A produrre Scorsese, Apple Studios, Dan Fridkin e Bradley Thomas della Imperative Entertainment, e la Appian Way Productions di DiCaprio.

FONTE DEADLINE