“Mission: Impossible”: il settimo e ottavo capitolo non saranno più girati insieme

“Mission: Impossible”: il settimo e ottavo capitolo non saranno più girati insieme

Come precedentemente annunciato, il settimo e ottavo capitolo della saga di “Mission: Impossible”, sarebbero stati girati in contemporanea, piano tuttavia che ha subito un cambio di programma.

A causa infatti delle numerose interruzioni e rinvii provocati dall’emergenza pandemica da Covid – 19, ad essere completato, con la sola necessità di alcuni ‘tocchi finali’, sarebbe solo uno dei due progetti, ed ora la produzione, secondo quanto riportato da Deadline, dovrà fermarsi per qualche tempo, in modo da permettere a Tom Cruise di dedicarsi alla promozione di “To Gun: Maverick”, sequel del cult degli anni ’80 in arrivo sul grande schermo il prossimo 2 luglio.

La lavorazione dell’ottavo episodio del franchise di conseguenza, riprenderà una volta terminati l’impegno di Cruise, con la speranza che non sorgano ulteriori problemi che facciano slittare ulteriormente l’esordio in sala, fissato per il 19 novembre 2021 per “Mission: Impossible 7”, e per il 4 novembre 2022 per “Mission: Impossible 8”, entrambi diretti da Christopher McQuarrie, alla guida di “Rogue Nation” del 2015, e “Fallout” del 2018, il quale ha confermato la conclusione delle riprese del settimo capitolo attraverso il proprio account Instagram.

Ovviamente non sono stati diffusi dettagli in merito alla trama, e al momento le uniche informazioni riguardano il titolo “Lybra”. Nel cast al fianco di Cruise: l’affascinante Rebecca Ferguson nel ruolo di Ilsa Faust, Vanessa Kirby, Simon Pigg, Esai Morales, Hayley Atwell, Shea Whigham e Pom Klementieff.

FONTE DEADLINE