“Le Fate Ignoranti”: Ferzan Ozpetek annuncia l’arrivo di un nuovo progetto, le riprese al via ad aprile

“Le Fate Ignoranti”: Ferzan Ozpetek annuncia l’arrivo di un nuovo progetto, le riprese al via ad aprile

Attraverso il proprio account Instagram il regista Ferzan Ozpetek ha annunciato l’inizio delle riprese, il prossimo 12 aprile, del sequel de “Le Fate Ignoranti”, il successo cinematografico da lui scritto e diretto nel 2001, vincitore di 4 Nastri d’Argento, 3 Globi d’Oro e 4 Ciak d’Oro.

Le fate stanno tornando #perilergelmekiçinhazırlıkta #shootsfromApril12“.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Ferzan Ozpetek (@ferzanozpetek)

Progetto di cui ovviamente non sono state diffuse notizie, ma che a quanto pare, come svelato già nel 2019 da Alessandro Saba, vice presidente dell’intrattenimento di Fox Networks Group Italy, si tratterà di “una serie TV sull’accoglienza, sulla comunanza umanistica, sull’amicizia. Vorremmo che tutti quelli che hanno amato il film potessero tornare sulla terrazza delle Fate Ignoranti”.

In “Le Fare Ignoranti”, Antonia/Margherita Buy, una dottoressa che vive con suo marito Massimo/Andrea Renzi un rapporto apparentemente felice, che andrà completamente in pezzi quando un giorno l’uomo perde la vita investito da un’automobile ad alta velocità. Il lutto la travolge e sua madre, con la quale ha un rapporto alquanto problematico, le sta accanto in modo invadente. Una sofferenza tuttavia che si attenuerà nel momento in cui Antonia scoprirà che colui che sembrava un marito tranquillo e abitudinario, aveva una vita parallela con un altro uomo, Michele/Stefano Accorsi.  Ma ciò che la sconvolgerà sarà il venire a conoscenza che da anni l’uomo fosse parte di un’intera famiglia che lentamente Antonia inizia a frequentare e in cui, nonostante sia ben accolta da tutti, fatica a sentirsi parte, soprattutto perché Michele, in rivalità per l’amore che si sono contesi fino a quel momento, non riesce a stabilire un legame con lei. Col tempo però entrambi cominciano ad abbassare le difese e una volta eliminate le ostilità, iniziano finalmente a conoscersi, e magari a superare insieme il lutto per Massimo e continuare le rispettive vite l’uno accanto all’altra.

© Riproduzione Riservata