“The Offer”: Armie Hammer lascia anche la serie sulla realizzazione de “Il Padrino”

“The Offer”: Armie Hammer lascia anche la serie sulla realizzazione de “Il Padrino”

Dopo aver lasciato l’action comedy “Shotgun Wedding” con Jennifer Lopez, Armie Hammer, sempre a causa delle polemiche sorte in seguito alla diffusione sui social di alcuni messaggi privati inviati a donne da lui frequentate, e contenenti particolari violente fantasie sessuali nonché di cannibalismo, l’interprete di “Chiamami col tuo nome” e del recente adattamento Netflix “Rebecca”, ha deciso di abbandonare anche “The Offer”. La serie che racconterà la realizzazione del celebre lungometraggio de “Il Padrino”, e che avrebbe visto Hammer vestire i panni del produttore hollywoodiano, dietro il successo dell’iconico film del 1972, scritto da Mario Puzo e diretto da Francis Ford Coppola, Al Ruddy.

Composta da 10 episodi ad occuparsi della sceneggiatura sarà il candidato agli Emmy e all’Oscar Michael Tolkin (“Fuga a Dannemora” e “The Player”), il quale curerà anche e la produzione dello show con Ruddy coinvolto esecutivamente assieme a Nikki Toscano (“Hunter”) e Leslie Greif (“Hatfields & McCoys”).

“The Offer” debutterà sulla piattaforma globale di Paramount+, parte del servizio live streaming e video in abbonamento ViacomCBS, di CBS All Access, che verrà rinnovato ad inizio del 2021 con il lancio iniziale sui mercati internazionali di Australia, America Latina e Paesi nordici.

Per quanto riguarda Hammer, il prossimo anno approderà sul grande schermo in “Assassinio sul Nilo”, nuovo adattamento dell’omonimo romanzo di Agatha Christie, scritto da Michael Green e diretto dal cinque volte candidato all’Academy Award Kenneth Branagh, volto anche del protagonista Hercule Poirot, come il precedente rifacimento del 2017 “Assassinio sull’Oriente Express”.

FONTE VARIETY