“Deadpool 3”: il terzo capitolo avrà un Rated – R e farà parte dell’MCU

“Deadpool 3”: il terzo capitolo avrà un Rated – R e farà parte dell’MCU

Con l’acquisizione della 20th Century Fox da parte della Disney, ci si è spesso interrogati sul futuro del controverso ed alquanto sopra le righe personaggio di Deadpool. I Marvel Studios come ben si sa sono ufficialmente a lavoro sullo sviluppo del terzo capitolo dedicato al mercenario chiacchierone, ed hanno affidato la sceneggiatura a Wendy Molyneux e Lizzie Molyneux – Loeglin.

Ma non è tutto, dal momento che ad aggiornare i fan ci ha pensato proprio il presidente degli Studios Kevin Feige, il quale nel corso di un’intervista a Collider, in occasione dell’imminente debutto su Disney+ dell’attesissima serie “WandaVision”, primo passo della Fase 4 dell’amato Universo Cinematografico di cui tra l’altro farà parte il cinecomic con Ryan Reynolds, ha infatti confermato per il nuovo episodio il Rated – R, come per i precedenti film, nonostante vada ad inserirsi nel contesto esclusivo del PG – 13.

Feige ha inoltre rivelato che la lavorazione avrà inizio non prima del 2022 con l’esordio sul grande schermo molto probabilmente per il 2023.

“Avrà una valutazione Rated – R e attualmente stiamo lavorando alla sceneggiatura, con Ryan alla supervisione dello script…Non verrà girato quest’anno. Ryan è un attore molto impegnato e di grande successo. Abbiamo una serie di progetti che abbiamo annunciato e a cui stiamo lavorando, ma è emozionante che lo sviluppo abbia avuto inizio. Si tratta di un tipo di personaggio molto diverso per l’MCU e Ryan è una forza della natura, ed è semplicemente fantastico vederlo dare vita a quel personaggio”.

Senza alcun dubbio si tratta di un aggiornamento entusiasmante, ed oltre agli show del servizio streaming della Casa di Topolino i titoli Marvel a cui Feige si riferisce sono: “Thor: Love and Thunder”, “Spider – Man 3”, “Doctor Strange in the Multiverse Madness”, “Black Panther 2” e “Captain Marvel 2”.

FONTE COLLIDER