Oklaoma Film Critics Circle: “Minari” di Lee – Isaac Chung Miglior Film, Chloé Zhao Miglior Regia per “Nomadland”

Oklaoma Film Critics Circle: “Minari” di Lee – Isaac Chung Miglior Film, Chloé Zhao Miglior Regia per “Nomadland

La critica dell’Oklaoma Film Critics Circle ha assegnato i riconoscimenti annuali decretando “Minari” di Lee – Isaac Chung Miglior Film, che porta a casa anche il premio come Miglior Attrice non Protagonista per Yuh – Jung Youn.

La Miglior Regia e Miglior Sceneggiatura non Originale Chloe Zhao per “Nomadland”, così come Miglior Attrice a Frances McDormand.

Emerald Fennell conquista la Sceneggiatura Originale per “Promising Young Woman”, a “Sound of Metal” il Miglior Attore per Riz Ahmed e Attore non Protagonista per Paul Raci.

Di seguito tutti i premi assegnati.

Best Pictures: “Minari”

Best Director: Chloé Zhao per “Nomandland”

Best Actor: Riz Ahmed per “Sound of Metal”

Best Actress: Frances McDormand per “Nomadland”

Best Supporting Actor: Paul Raci per “Sound of Metal”

Best Supporting Actreess: Yuh – Jung Youn per “Minari

Best Original Screenplay: Emerald Fennell per “Promising Young Woman”

Best Adapted Screenplay: Chloé Zhao per “Nomadland”

Best Animated Film: “Soul”

Best Documentary: “Boys State”

Best Foreign Language Film: “Martin Eden”

Best First Feature: “The Vast of Night” (Andrew Patterson)

Best Ensemble: “The Trial of the Chicago 7”

Best Cinematography: Erik Messerchmidt per “Mank”

Best Score: Trent Reznor & Atticus Ross per “Soul”

Best Body of Work: Trent Reznor & Atticus Ross per “Mank” e “Soul

FONTE AWARDS WATCH