“The Flash”: le riprese del cinecomic partiranno ad aprile del 2021

“The Flash”: le riprese del cinecomic partiranno ad aprile del 2021

Secondo quanto riportato da Backstage, la lavorazione di “The Flash”, primo film incentrato esclusivamente sul velocista scarlatto dal volto ovviamente di Ezra Miller, partirà ad aprile del 2021 presso i Leavesden Studios del Regno Unito. Medesimi studi che hanno recentemente ospitato la produzione di “Mission: Impossible 7”, e dove attualmente sono in corso le riprese principali del “The Batman” di Matt Reeves che a quanto pare dovrebbero proseguire fino alla fine di febbraio.

Diretto da Andy Muschietti, il cinecomic, nelle sale cinematografiche nel 2022, introdurrà il tanto chiacchierato concetto di Multiverso DC, in cui vivono diverse versioni dei conosciuti supereroi e già presentato sul piccolo schermo in “Crisis on Infinite Earths”, in cui il Flash cinematografico ha incontrato quello televisivo.

Basato sui fumetti Flashpoint, Barry Allen tornato indietro nel tempo al fine di impedire che la madre Nora venga uccisa, si ritroverà in una linea temporale in cui lui non è mai diventato Flash, con la Terra stravolta così come molti supereroi. Ed ecco allora che Wonder Woman ha conquistato il Regno Unito assieme alle Amazzoni, Aquaman ha distrutto l’Europa Occidentale con un maremoto, e Batman è Thomas Wayne poiché ad essere ucciso nella rapina è stato il piccolo Bruce.

Nel cast ad affiancare Miller saranno: Kiersey Clemons, nel ruolo di Iris West, amore storico di Barry, Billy Crudup in quello del padre di quest’ultimo, Michael Keaton, il quale tornerà nei panni del Batman di Tim Burton, e Ben Affleck nel Batman di Zack Snyder. Ma non è tutto, dal momento che sempre in base al report, ad unirsi al progetto potrebbero esser anche Rich Delia e Kate Ringsell, ora in fase di casting.

FONTE HH