“Elvis”: Harrison Jr. sarà B.B. King nel biopic di Buz Luhrmann

“Elvis”: Harrison Jr. sarà B.B. King nel biopic di Buz Luhrmann

Dopo l’interruzione causata dall’emergenza pandemica ed in particolare alla positività di Tom Hanks al Covid – 19, la lavorazione del biopic dedicato a Elvis Presley diretto da Baz Luhurmann sono ufficialmente ripartite lo scorso settembre dal Quennsland in Australia.

A vestire i panni dell’icona del Rock’n and Roll, come ben si sa, sarà Austin Butler, con Hanks, in quelli del manager Tom Parker, Rufus Sewell e Maggie Gillenhall, rispettivamente nel ruolo di Vernon e Gladys Presley, padre e madre di Elvis, Olivia DeJonge in quello di Priscilla, e Luke Bracey, nell’amico di lunga data de Re del Rock’n Roll, Jerry Schilling.

Ma non è tutto, dal momento che il cast si è ulteriormente arricchito con Harrison Jr., recentemente apparso in “The Photograph”, “The Hight Note” e “The Trial of the Chigaco 7” di Netflix, il quale interpreterà niente di meno che la leggenda della musica B.B. King, ovvero The King of the Blues.

Prodotto esecutivamente da Andrew Mittman, prodotto Gail Berman, Patrick McCorminck, Schuyler Wess, Chatherine Martin e Luhrmann, autore della sceneggiatura assieme a Craig Pearce, con il quale cineasta ha dato vita tra a “Il grande Gatsby” e“Moulin Rouge!”, il progetto, almeno per il momento, arriverà nelle sale ad ottobre 2021. Al centro della storia la nascita e la caduta del mito di Elvis, con particolare attenzione al rapporto della star con il Col. Tom Parker, il manager che curava e controllava ogni aspetto della sua vita. Sullo sfondo l’evoluzione della cultura statunitense di quel periodo, e la perdita dell’innocenza degli USA.

Per quanto riguarda Harrison Jr., l’attore si unirà anche a Peter Dinklage nell’adattamento cinematografico musicale, targato MGM, dell’opera di Brodway: “Cyrano”.

FONTE DEADLINE