Tra i film accolti nella Biblioteca del Congresso anche “Il Cavaliere Oscuro”, “The Hurt Locker” e “The Blue Brothers” – la Lista Completa

Tra i film accolti nella Biblioteca del Congresso anche “Il Cavaliere Oscuro”, “The Hurt Locker” e “The Blue Brothers” – la Lista Completa

La Biblioteca del Congresso americano ha svelato la lista dei nuovi 25 film che sono entrati a far parte del National Film Registry, in quanto ritenuti “culturalmente, storicamente o esteticamente significativi”.

Titoli che includono tra l’altro: “Il Cavaliere Oscuro” diretto da Christopher Nolan nel 2008, l’animazione della DreamWorks “Shrek” del 2001, la commedia musicale del 1978 “Grease”, la commedia cult del 1980 con John Belushi e Dan Aykriyd “The Blues Brothers”, nonché: “Il Circolo della Felcità” guidato nel 1993 da Wayne Wang, “I gigli del campo” del 1963, che permise a Sidney Poiter di divenire il primo afro americano a vincere l’Oscar come Miglior Attore Protagonista, Sweet Sweetback’s Baadasssss Song del 1971 di Melvin Van Peebles e il documentario di Kathleen Collins “Freedom Riders”  del 2010.

Troviamo inoltre anche: “The Hurt Locker” di Kathryn Bigelow e “La preda della belva” di Ida Lupino del 1950.

Di seguito la lista completa

“La battaglia del secolo” (1927)
“The Blues Brothers” (1980)
“Bread” (1918)
“Buena Vista Social Club” (1999)
“Due cuori in cielo” (1943)
“Arancia meccanica” (1971)
“Il cavaliere oscuro” (2008)
“El diablo nunca duerme” (1994)
“Freedom Riders” (2010)
“Grease” (1978)
“The Ground” (1993-2001)
“The Hurt Locker” (2008)
“Illusions” (1982)
“Il circolo della fortuna e della felicità” (1993)
“Kid Auto Races At Venice” (1914)
“I gigli del campo” (1963)
“Losing Ground” (1982)
“The Man With the Golden Arm” (1955)
“Mauna Kea: Temple Under Siege” (2006)
“La preda della belva” (1950)
“Shrek” (2001)
“Suspense” (1913)
“Sweet Sweetback’s Baadasssss Song” (1971)
“Wattstax” (1973)
“With Car And Camera Around The World” (1929)

“Il mio desiderio nel realizzare ‘The Hurt Locker’ era di onorare coloro in uniforme in stanza in posti pericolosi all’estero, per questo sono soddisfatta della risonanza che il film ha avuto negli ultimi dieci anni. Vederlo selezionato dal National Film Registry è un onore e una grande emozione” – ha dichiarato Kathryn Bigelow.

“Questo non è solo un grande onore per tutti noi che abbiamo lavorato a ‘Il Cavaliere Oscuro’, ma è anche un tributo a tutti i fantastici artisti e scrittori che hanno lavorato alla grande mitologia di Batman nel corso dei decenni” – ha affermato Nolan.

“La scelta di includere ‘The Blues Brothers’ nel National Film Registry è sia un grande onore che una piacevole sorpresa. Il film è il risultato della genuina passione di Dan Aykroyd e John Belushi per il rhythm and blues e del nostro reciproco amore per questi grandi artisti afroamericani e per la città di Chicago” – ha svelato infine Jon Landis.

FONTE DEADLINE