“Babylon”: Emma Stone lascia il film di Damien Chazelle, a sostituirla potrebbe essere Margot Robbie

“Babylon”: Emma Stone lascia il film di Damien Chazelle, a sostituirla potrebbe essere Margot Robbie

Emma Stone, a causa di contrasti dovuti alla programmazione con altri impegni, ha dovuto rinunciare al ruolo da protagonista nel nuovo film del regista premio Oscar Damien Chazelle, con il quale aveva collaborato in “La la land”, “Babylon”.

Ma non è tutto, dal momento che al suo posto, secondo quanto riportato da Deadline, sarebbe in trattative niente di meno che Margot Robbie la quale, nel caso in cui l’accordo andasse a buon fine, affiancherebbe il collega di “C’era una volta a…Hollywood” Brad Pitt.

Prodotto da Marc Platt, Olivia Hamilton, Matthew Plouffe e Tobey Maguire, il debutto nelle sale del progetto targato Paramount Pictures, è attualmente fissato per il 25 dicembre 2021, ma non si escludono slittamenti per i ritardi e le difficoltà nella lavorazione per l’emergenza pandemica.

Ambientata nella Hollywood negli anni ’20, la storia in particolare si concentrerà sul periodo di transizione dell’industria cinematografica, dal mondo dei film muti a quello con audio in sincrono, e sulla nascita e la caduta di molte star fittizie e realmente esistenti. Al centro della scena ci saranno Clara Bow, tra le prime sex symbol di Hollywood, e una star immaginaria del cinema muto ispirata, in base ad alcune voci di corridoio a John Gilbert, che fatica ad adeguarsi al nuovo progresso.

FONTE DEADLINE