“C’era una volta a…Hollywood”: in arrivo il romanzo basato sul film

“C’era una volta a…Hollywood”: in arrivo il romanzo basato sul film

A più di un anno di distanza dall’uscita nelle sale e dal successo di “C’era una volta a…Hollywood”, il regista premio Oscar Quentin Tarantino annuncia ufficialmente la collaborazione con la HarperCollins, e del relativo accordo firmato in merito alla realizzazione di due progetti letterari, ovvero la novellizzazione della commedia drammatica sopracitata, e un libro di saggistica sul cinema degli anni ’70.

Per quanto riguarda il romanzo di “C’era una volta a…Hollywood”, la versione tascabile e – book e audio digitale verrà rilasciata la prossima estate 2021, mentre l’edizione deluxe dalla copertina rigida in autunno. Lo scritto traccerà le vite dei due protagonisti del film di Tarantino, ovvero l’attore televisivo Rick Dalton e la sua controfigura Cliff Booth, sia avanti che indietro nel tempo, con uno sguardo più approfondito al tempo trascorso da Rick e Cliff a realizzare gli Spaghetti Western in Italia. Il romanzo introdurrà anche alcuni personaggi non presenti nella pellicola, tra cui il compianto Burt Reynolds, Pete Duel, Jim Brown e Fred Williamson.

Cera una volta - Think Movies

“Negli anni Settanta i romanzi cinematografici sono stati i primi libri per adulti con cui sono cresciuto leggendo” – ha dichiarato Tarantino“E ancora oggi ho un enorme affetto per il genere. Quindi, come appassionato di romanzi cinematografici, sono orgoglioso di annunciare ‘C’era una volta a Hollywood’, il mio contributo a questo sottogenere della letteratura spesso emarginato, ma amato. Sono anche entusiasta di esplorare ulteriormente i miei personaggi e il loro mondo in un’impresa letteraria che potrà, si spera, stare accanto alla sua controparte cinematografica.”

Ambientato nella Los Angeles del 1969, il film, con protagonisti Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Margot Robbie, vede centro della scena l’attore televisivo Rick Dalton, desideroso di approdare sul grande schermo dopo il successo ottenuto grazie ad una serie western, affiancato dalla controfigura Cliff Booth, dal medesimo obiettivo. Sfondo della vicenda, il brutale omicidio di Sharon Tate, allora moglie del regista Roman Polanski, e di quattro suoi amici, avvenuto nella villa hollywodiana della coppia, per mano dei seguaci di Charles Manson.

L’opera saggistica invece, “Cinema Speculation”, sarà un’immersione profonda nei film degli anni ’70, ricco mix di saggi, recensioni, scritti personali e allettanti “what if’s” di uno dei registi più celebri del cinema nonché suo devoto.

FONTE COMINGSOON.NET