“Moon Night”: la produzione partirà nel 2021 a Budapest

“Moon Night”: la produzione partirà nel 2021 a Budapest

Secondo quanto riportato da Discussing Film, la produzione della serie Marvel “Moon Night”, diretta da Mohamed Diab e con protagonista Oscar Isaac, avrà inizio nei primi mesi 2021 a Budapest, in modo da permettere ad Isaac di terminare le riprese della mini serie targata HBO “Scene di un Matrimonio”, al fianco di Jessica Chastain.

Composta da 6 episodi “Moon Night”, con Jeremy Slater a coprire il ruolo di showrunner, debutterà sul servizio streaming di Disney+ nel 2022, e il team dietro la macchina da presa includerà anche il direttore della fotografia Gregory Middleton, la scenografa milanese Stefania Cella, occupatesi tra l’altro anche del cinecomic “Morboius”, nelle sale cinematografiche dal 10 marzo del 2021.

Creato da Doug Moench e Doon Perlin su Werewolf by Night n.32, uscito nell’agosto del 1975, il personaggio di Mark Spector infatti, è un ex pugile, mercenario e agente della CIA, il quale dopo aver scoperto un misterioso sito archeologico viene tradito e ridotto in fin di vita dall’amico e collega Roul Bushman, la cui intenzione è quella di saccheggiare l’area. Vicino alla morte, Spector entra in contatto con Khonshu, un dio egizio che gli offre la possibilità di vivere a patto che diventi il suo avatar nell’attuale mondo. L’uomo ovviamente accetta e rinasce così con capacità sovraumane. Tornato negli Stati Uniti si trasforma nel combattente, in grado di assumere svariate identità, Moon Knight. Con il passare del tempo però, a causa di un crollo psichico e le continue visioni di Khonsku, cade in depressione, divenendo molto più brutale.

FONTE DISCUSSING FILM