“Il Re Scorpione”: Dwayne Johnson produrrà il reboot assieme con la Universal

“Il Re Scorpione”: Dwayne Johnson produrrà il reboot assieme con la Universal

Come riportato da Deadline, a distanza di ben 19 anni dall’aver interpretato il ruolo di Mathayus ne “La Mummia – Il Ritorno”, del 2001, e averlo ripreso da protagonista nello spin – off del 2002 “Il Re Scorpione”, Dwayne Johnson assieme a Dany e Hiram Gracia e la loro Seven Bucks Productons, in collaborazione con la Universal Pictures produrrà il reboot sul personaggio.

“Il Re Scorpione è stato il mio primo ruolo in assoluto sul grande schermo e sono onorato ed entusiasta di reinventare e offrire questa epica mitologia ad un’intera nuova generazione” – ha dichiarato Johnson“Non avrei avuto la carriera che ho la fortuna di avere se non fosse stato per ‘The Scorpion King’ e sono entusiasta che noi di Seven Bucks Productions possiamo contribuire a creare quelle stesse opportunità per altri attori che lavorano così duramente oggi. Credo che Jonathan Herman si impegnerà al massimo per fornire una fantastica sceneggiatura al nostro pubblico globale.”

Tuttavia, a causa dell’impegno con “Hobbs & Shaw” che lega la star fino al 2022, lo studio è attualmente alla ricerca di un attore in grado di vestire i panni del protagonista, così come anche di un regista, ciò non esclude comunque una possibile apparizione di Jonhson con un cameo.

Il progetto, supervisionato dal vicepresidente senior di produzione della Universal Jay Polidoro e dal direttore creativo Tony Ducret, sarà scritto dal candidato all’Oscar Jonathan Herman, ed ovviamente, al momento, non è stato diffuso alcun dettaglio in merito alla trama.

“L’originale Re Scorpione è stato un catalizzatore cruciale che ci ha aiutato a catapultarci nel mondo del cinema” – ha affermato Dany Garcia“Essere in grado di produrre ora la prossima iterazione come parte della nostra lista di Seven Bucks Productions è un momento speciale, a tutto tondo, una testimonianza di ciò che abbiamo avuto la fortuna di costruire per il nostro pubblico e, in definitiva, un umile promemoria del valore senza tempo di narrazione autentica.”

La storia originale del 2002, scritta da Stephen Sommers, era ambientata a Tebe nel 3067 a.C., e vedeva il guerriero ribelle Mathayus, al fine di sconfiggere l’esercito del male che stava distruggendo la sua patria, stringere un patto con Anubi il quale lo trasforma nel leggendario Re Scorpione.

FONTE DEADLINE