“Black Widow”: il film svelerà finalmente cosa è accaduto a Budapest

“Black Widow”: il film svelerà finalmente cosa è accaduto a Budapest

L’atteso cinecomic con protagonista Scarlett Joahnson, “Black Widow”, inizialmente previsto nelle sale statunitensi per il 6 novembre, come ben si sa, a causa dell’emergenza pandemica da Covid-19, è slittato definitivamente al 7 maggio 2021.

Il film, 24esimo dell’MCU e primo dedicato al personaggio di Natasha Romanoff, darà il via alla Fase 4 e il dovuto spessore alla figura della vendicatrice approfondendone la storia. Ambientata dopo gli eventi di “Civil War” infatti, l’ex spia si troverà sola ed in fuga dal governo dopo aver rifiutato gli accordi di Sokovia ed aiutato Steve Rogers, costretta ad affrontare il proprio passato e le zone d’ombra delle sue vite precedenti.

Ma non è tutto, dal momento che come confermato dalla stessa Johansson e riportato nel “Marvel’s Black Widow: The Official Movie Special Book”, verrà finalmente fatta luce sulla missione di Budapest, nominata da Natasha e Clint Burton/Occhio di Falco nel 2012 in “The Avengers”, quando sul finale Natasha si rivolgeva all’arciere dicendo: “Proprio come Budapest di nuovo!”, e lui prontamente rispondeva: “Io e te ricordiamo Budapest in modo molto diverso.”

“Eravamo tutti d’accordo sul fatto che si dovesse scoprire cosa fosse successo a Budapest. E’ iniziato con questa semplice e veloce battuta che Joss Whedon inserì in ‘The Avengers’, come momento divertente tra Hawkeye e Black Widow” – racconta la Johansson – “Un piccolo e carino easter egg inserito mentre Clint e Natasha parlavano della loro storia, e su cui i fan hanno potuto sviluppare le loro ipotesi. Così abbiamo pensato che se non fossimo tornati a Budapest per scoprire cosa fosse realmente accaduto il pubblico sarebbe rimasto insoddisfatto” – prosegue – “Abbiamo spesso discusso di quello che stesse succedendo nella testa di Natasha. Penso davvero che lei sia ossessionata da questo passato e dai sensi di colpa che ne derivano. Anche se ‘Black Widow’ non è incentrato su quegli eventi, tuttavia si tratta di un grande punto di partenza per comprendere la pesantezza del suo fardello.”

Un lato oscuro che ha acquistato ancor più importanza nel momento in cui, nel dirigersi su Vomir per recuperare la gemma dell’anima, in “Avengers: Endgame”, Occhio di Falco, dall’affermato volto di Jeremy Renner, riprende il discorso sottolineando la differenza con Budapest, alimentando l’idea di un suo molto probabile cameo, così come, pur non essendoci stata alcuna conferma ufficiale, di Robert Downey Jr./Tony STark – Iron Man, e William Hurt/il Generale Ross dei Thinderbolt.

Diretto da Cate Shortland, scritto da Jac Schaeffer e Ned Benson, e prodotto da Kevin Feige, nel cast di “Black Widow” troveremo: David Harbour, Florence Pugh, Rachel Weisz, O – T Fagbenle, Ray Winstone e Olivies Ricters.

FONTE THE DIRECT