“Munich”: Jeremy Irons si è unito al cast del thriller politico Netflix

“Munich”: Jeremy Irons si è unito al cast del thriller politico Netflix

Jeremy Irons è entrato ufficialmente a far parte del cast di “Munich”, il thriller politico originale targato Netflix adattamento dell’omonimo romanzo best seller del 2017 di Robert Harris.

Ambientata nell’autunno del 1938, con la Seconda Guerra Mondiale oramai alle porte, Adolf Hitler si prepara a invadere la Cecoslovacchia e il governo di Neville Chamberlain cerca disperatamente una soluzione pacifica. Con l’aumento della pressione, il funzionario pubblico britannico Hugh Legat e il funzionario tedesco Paul von Hartmann, conosciutesi ad Oxford, si recano a Monaco per la conferenza di emergenza, fondamentale per il futuro dell’Europa. Ma all’inizio delle trattative, i due uomini si ritrovano al centro di una rete di sotterfugi politici e pericoli molto concreti.

Irons vestirà i panni di Chamberlain, mentre l’attore di “1917” George McKay sarà il volto di Legat. Al loro fianco: Jannis Niehwöhner (“The Turncoat”), Liv Lisa Fries (“Babylon Berlin”), Erin Doherty (“The Crown”), Sandra Hüller (“Toni Erdmann”), August Diehl (“A Hidden Life”), Robert Bathurst (“Downton Abbey”), Marc Limpach (“Bad Banks”), e infine Martin Wuttke riprenderà il ruolo di dittatore tedesco interpretato in “Bastardi senza Gloria”.

La sceneggiatura è stata scritta da Ben Power, autore di “The Hollow Crown”, con Christian Schowochow, dietro la macchina da presa di “The Crown”, si è occupato della regia. A produrre invece Andrew Eaton per conto di Turbine Studios.

Le riprese del film, su Netflix nel 2021, sono attualmente in corso in Germania e successivamente si sposteranno nel Regno Unito.

“È fantastico vedere un attore della statura di Jeremy Irons interpretare Neville Chamberlain” – ha dichiarato Robert Harris“Questa sarà la prima volta che un film importante è andato oltre il culto di Winston Churchill e ha mostrare Chamberlain in una luce più comprensiva.”

FONTE VARIETY