“Doctor Strange in the Multiverse of Madness”: la produzione arriva a Londra per le riprese

“Doctor Strange in the Multiverse of Madness”: la produzione arriva a Londra per le riprese

Come ben si sa l’emergenza pandemica da Covid- 19 ha completamente stravolto i programmi di tutti gli studi, costretti a posticipare le uscite dei rispettivi titoli e interrompere la lavorazione dei progetti sia televisivi che cinematografici.

Ritardi questi che hanno visto slittare l’attesa Fase 4 dei Marvel Studios. Tuttavia, stando anche alle ultime immagine condivise sui vari social, le riprese degli show sembrano essere finalmente ripartiti ed a tal proposito, per quanto riguarda “Doctor Stragnde in the Multiverse of Madness”, nelle sale cinematografiche il 22 marzo del 2022, secondo capitolo incentrato sullo Stregone Supremo dal volto di Benedict Cumberbatch, proprio quest’ultimo aveva svelato ad inizio dello scorso mese l’inizio della produzione fissata per i primi di novembre.

Leggi anche: “Doctor Strange in the Multiverse of Madness”: Benedicht Cumberbatch svela l’inizio delle riprese

A tal proposito, come confermato dalla story Instagram condivisa dalla stuntwoman CC Ice, controfigura di Elizabeth Olsen, presente con la sua Scarlett Wicth, nonché di Scarlett Johansson in “Black Widow”, la troupe è sbarcata a Londra per le riprese, dove nonostante le recenti rigidissime misure e restrizioni le varie compagnie cinematografiche possono proseguire.

Doctor Strange - Riprese - Think Movies

Scritto da Michale Waldron e diretto da Sam Raimi, al momento non è stato diffuso alcun dettaglio in merito alla trama, se non che la storia avrà un’ambientazione dark horror, e sarà connessa alla serie “WandaVision”, con protagonista Elizabeth Olsen e Paul Bettany, in arrivo quest’anno sulla piattaforma Disney+.

Nel cast accanto a Cumberbutach, ritroveremo: Chiwetel Ejifor/Barone Mordo, Benedicth Wong/Wong, Rachel McAdams/Christine Palmer e Xochit Gomez.

Leggi anche: “Doctor Strange in the multiverse of madness”: il cinecomic potrebbe introdurre un nuovo e potente nemico

Leggi anche: “Doctor Strange in the Multiverse of Madness”: Tom Cruise potrebbe interpretare un Iron Man alternativo nel sequel di Sam Raimi

FONTE CBM