Ciak d’Oro 2020: i Vincitori della 35esima edizione da Favino a Ozptek a Paola Cortellesi

Ciak d’Oro 2020: i Vincitori della 35esima edizione da Favino a Ozptek a Paola Cortellesi

Dopo lo slittamento imposto a giugno dal Covid, tornano i Ciak d’oro, l’unico premio al cinema italiano votato direttamente dal pubblico, giunto alla 35ma edizione. Con quasi 30.000 voti raccolti sul sito di CIAK, e in collaborazione con Sky Tg24, il pubblico ha votato i Ciak d’Oro per il Miglior Film, il Miglior Regista, il Migliore Attore e Attrice protagonista, il Miglior Regista Esordiente, la Migliore Canzone Originale e la Migliore Locandina tra i film in sala dal 1° giugno 2019 al 31 agosto 2020.

Il vincitore di quest’anno del Superciak d’Oro 2020inoltre, è Pierfrancesco Favino, straordinario protagonista, nell’arco di pochi mesi, de “Il traditore” di Marco Bellocchio, “Hammamet” di Gianni Amelio, e “Gli anni più belli” di Gabriele Muccino. Per lui il Superciak d’Oro 2020 segue di poche settimane la Coppa Volpi vinta alla Mostra del Cinema di Venezia come Miglior attore per l’interpretazione in “Padrenostro” (in gara ai Ciak d’Oro 2021).

Ciak - Favino - Think Movies

Il Ciak d’Oro Classic va invece a Marco Bellocchio, sia per lo straordinario successo de Il traditore che per l’instancabile attività nella messa a punto di un nuovo, attesissimo film e di una serie tv dedicata al rapimento Moro.

I 30 mila voti raccolti rappresentano un successo di partecipazione senza precedenti per uno dei più prestigiosi premi italiani di cinema, che nel 2020 festeggia i 35 anni. La grande novità è la media partnership con Sky Tg24, il canale all news indipendente con una fortissima attenzione al mondo dello spettacolo e del cinema. Sarà proprio Sky Tg24 a trasmettere la serata di premiazione, il 31 ottobre alle 21 sui canali 100 e 500 del bouquet Sky e sul canale 50 del digitale terrestre, condotta da Denise Negri e dal direttore di Ciak Flavio Natalia.

Partner di questa 35esima edizione dei Ciak d’oro è l’Università telematica Mercatorum, la prima Startup University tutta italiana, caratterizzata da diversi percorsi accademici, tutti all’insegna dell’innovazione. Si tratta della prima partnership pubblico-privata per la governance di un’istituzione universitaria, che nasce con l’obiettivo di assumere la leadership nella formazione delle imprese. A premiare Pierfrancesco Favino è stato il presidente di Università Mercatorum, Danilo Jervolino.

Il successo di partecipazione del pubblico ai Ciak d’Oro 2020, giunti dopo mesi di lockdown dovuti alla pandemia da Covid-19” – ha commentato il direttore di CIAK Flavio Natalia – “rappresenta un segnale evidente della passione popolare per il cinema nel nostro Paese e della voglia di tornare a fruirlo”.

I VINCITORI DEI CIAK D’ORO 2020

Ciak d’Oro al Miglior Film va a “La dea fortuna” di Ferzan Ozpetek, che si porta a casa in tutto 3 Ciak d’Oro del pubblico. Il Ciak d’oro per la Migliore regia è stato vinto dai fratelli Damiano e Fabio D’Innocenzo per Favolacce”, mentre come Miglior regista esordiente è stato scelto Marco D’Amore, autore, regista e interprete del fortunato L’immortale”. Combattutissime le categorie del Migliore attore e della Migliore attrice protagonisti. In quest’ultima l’ha spuntata Paola Cortellesi, per la bella interpretazione in Figli”, mentre nella sezione maschile hanno vinto ex aequo Stefano Accorsi Edoardo Leo, protagonisti de “La dea fortuna”.

Ciak - fratelli D'Innocenzo Think Movies

Paola Cortellesi - Ciak - Think Movies    Ciak - Edoardo Leo - Think Movies    Ciak - Ozpetek - Think Movies

Per la Migliore canzone originale, votata attraverso il sito di SKY TG24, il Ciak d’oro 2020 è stato vinto da Diodato, autore e interprete di Che vita meravigliosa” per “La dea fortuna”. Il Ciak d’Oro per la Migliore locandina, va al manifesto di 5 è il numero perfetto”, il film con Toni Servillo, Valeria Golino e Carlo Buccirosso che a settembre dello scorso anno ha segnato l’esordio del fumettista Igort alla regia cinematografica.

LA FASE DUE DEI CIAK D’ORO 2020

Tra pochi giorni, inoltre, scatterà la seconda fase dei Ciak d’Oro 2020, dedicata ai premi che verranno attribuiti dalla giuria di 150 giornalisti specializzati e critici di cinema in altre dieci categorie. Tra le altre, Migliore attore non protagonista, Migliore attrice non protagonista, Migliore colonna sonora, Migliore sceneggiatura, Miglior produttore, Migliore fotografia. I vincitori saranno annunciati sul numero di Ciak in uscita a dicembre.

PREMI CIAK D’ORO 2020

Miglior Film: “La Dea Fortuna”, di Ferzan Ozpetek

Miglior Regia: Damiano e Fabio D’Innocenzo per “Favolacce”

Miglior Attore Protagonista: Stefano Accorsi e Edoardo Leo per “La Dea Fotruna”

Miglior Attrice Protagonista: Paola Cortellesi per “Figli”

Superciak d’oro 2020: Pierfrancesco Favino

Ciak d’Oro Classic: Marco Bellocchio

Miglior Regista Esordiente: Marco D’Amore per “L’Immortale

Miglior Canzone Originale: Diodato “Che Vita Meravigliosa” de “La Dea Fortuna”

Miglior Manifesto: “5 è il Numero Perfetto”

La Redazione