“Respect”: il debutto del biopic slitta di ben 7 mesi

“Respect”: il debutto del biopic slitta di ben 7 mesi

La MGM e la United Artist hanno deciso di posticipare di ben 7 mesi il biopic su Aretha Franklin: “Respect”. Il film con Jennifer Hudson nei panni dell’iconica star infatti, inizialmente atteso per il 9 ottobre scorso, a causa dell’emergenza pandemica, come ben si sa, era passato ad una distribuzione in poche sale selezionate al 25 dicembre, per poi debuttare ufficialmente il 15 gennaio 2021. Ora invece approderà sul grande schermo il 13 agosto 2021.

Diretto dalla sudafricana Liesl Tommy, già regista di diverse serie tv di successo, “Respect” racconta la straordinaria storia di una delle voci più incredibili di tutti i tempi: Aretha Fraklin. Dall’infanzia, quando cantava nel coro della chiesa di suo padre, fino alla celebrità internazionale, non tralasciando le difficoltà e le avversità personali.

Il cast ad affiancare la Hudson: il Premio Oscar Forest Whitaker (“L’ultimo Re di Scozia”), il comico Marlon Wayans (“Scary Movie”, “Ghost Movie”), l’attore e cantante Tituss Burgess (“Unbreakable Kimmy Schmidt”), la pluripremiata ai Tony Award Audra McDonald (“La Bella e la Bestia”) e l’icona della musica R&B Mary J. Blige.

Leggi anche: “Respect”: il Trailer Italiano del biopic dedicato alla regina della musica soul Aretha Franklin, interpretata da Jennifer Hudson

FONTE DEADLINE