“Candyman”: la Universal posticipa l’uscita del film al 2021

“Candyman”: la Universal posticipa l’uscita del film al 2021

Nel 2021, basterà pronunciare il suo nome cinque volte allo specchio per farlo magicamente apparire, Universal e MGM infatti hanno fissato la nuova release di: “Candyman – Terrore dietro lo Specchio”. Il reboot del celebre film horror del 1992, inizialmente atteso a giugno 2020 e successivamente il 16 ottobre del 2020, approderà ora sul grande schermo il 27 agosto del 2021.

Una decisione questa, ovviamente dovuta al persistere dell’emergenza pandemica da Covid – 19, e, di conseguenza, all’insicurezza delle fondamentali sale cinematografiche di New York e Los Angeles di poter riaprire.

Scritto da Peele assieme a Win Rosenfield, e diretto da Nia DaCosta, dietro la macchina da presa di “Little Woods”, la storia, a cui la Motion Pictures Association of America ha attribuito il rating R, sarà ambientata a Chicago. Al centro della scena il pittore Anthony McCoy, trasferitosi assieme alla sua ragazza Brianna Cartwright, direttrice di una galleria, nel complesso dei Cabrini Green, il quale nel momento in cui, con la speranza di far ripartire il proprio lavoro, dopo essere venuto a conoscenza della leggenda di Candyman, deciderà di creare un’opera legata proprio alla tragica vicenda, aprendo involontariamente una porta sul passato, che porterà follia e morte.

Nel cast: Nathan Stewart – Jarret, Yahya Abdul – Mateen II, Colman Domingo, Tony Todd, il Candyman originale, e Teyonah Parris.

FONTE THR