“Willow”: confermato ufficialmente la realizzazione della serie sequel su Disney+

“Willow”: confermato ufficialmente la realizzazione della serie sequel su Disney+

Il mondo incantato di “Willow”, creato da George Lucas, arriverà presto su Disney+. Il servizio streaming infatti, ha confermato ed annunciato ufficialmente la realizzazione di una serie sequel che racconterà gli eventi successivi a quelli narrati nel film diretto da Ron Howard, che vedeva al centro della scena il contadino aspirante stregone di un villaggio di nani, Willow Ufgood, il cui compito era quello di proteggere una bambina umana, di nome Elora Danan, dalla malvagia regina Bavmorda, poiché la piccola altro non era che una principessa destinata a distruggerla.

Howard in oltre si occuperà anche della produzione esecutiva assieme a Warwick Davis, la star originale che tornerà ad interpretare nuovamente Willow Ufgood, John M. Chu, regista dietro la macchina da presa di “Crazy Rich Asians” e “In the Heights”, nonché dell’episodio pilota dello show scritto da Jonathan Kasdan, e agli showrunner Jonathan Kasdan e Wendy Mericle. Bob Dolman, infine, sceneggiatore del primo film, sarà il produttore aggiunto.

“Essendo cresciuto negli anni ‘80, Willow ha avuto un particolare effetto su di me. Si tratta di storie di eroi coraggiosi che hanno permesso a un bambino asiatico – americano, cresciuto in un ristorante cinese, di poter andare a Hollywood e di credere nel potere della volontà, determinazione, e naturalmente, nella magia interiore” – ha dichiarato Chu “Il fatto che io sia stato chiamato a lavorare con i miei eroi Kathleen Kennedy e Ron Howard è molto di più di un sogno che si avvera. Per me è un momento da non perdere. Jon Kasdan e Wendy Mericle hanno aggiunto a questa storia senza tempo dei nuovi rivoluzionari personaggi e delle deliziose sorprese che non vedo l’ora di far vivere con noi in questo viaggio epico.”

“È creativamente eccitante non solo rivisitare il mondo e i personaggi concepiti per la prima volta da George Lucas, Bob Dolman e da me, bensì vederli prendere il volo cinematograficamente in modi così fresco e divertente attraverso l’immaginazione di Jon Kasdan e del Team Willow” – ha aggiunto Howard “Questo non è un nostalgico ritorno al passato, ma una tendenza creativa in avanti ed è un vero spasso far parte di tutto.”

Per Lucasfilm, si tratta del primo progetto non appartenente al mondo di “Star Wars” dal 2015. Le news sul suo sviluppo sono state diramate diversi anni dopo la prima notizia, e come detto introdurrà nuovi personaggi.

FONTE VARIETY