“Away”: Netflix cancella la serie spaziale con Hilary Swank dopo la prima stagione

“Away”: Netflix cancella la serie spaziale con Hilary Swank dopo la prima stagione

A circa sei settimane dal debutto avvenuto lo scorso 4 settembre su Netflix, la serie spaziale con protagonista Hilary Swank, “Away”, è stata cancellata.

Il colosso dello streaming infatti, nonostante il successo ottenuto dallo show, rimasto nella top ten dei programmi più visti della piattaforma per tutto il mese di settembre riuscendo a conquistare anche la vetta della classifica, ha deciso in ogni caso di non rinnovarlo per una seconda stagione, poiché il rapporto tra i costi di produzione e le visioni globali non hanno raggiunto il giusto profitto.

Creato da Andrew Hinderaker, il progetto prodotto dalla Universal TV è un dramma epico, emozionante e commovente che celebra gli incredibili progressi ed obiettivi raggiunti dagli esseri umani, nonché i sacrifici personali che tutto questo comporta.

Al centro della scena, l’astronauta statunitense Emma Green, la quale mentre si prepara a guidare un equipaggio internazionale nella prima missione su Marte, deve accettare il fatto di abbandonare il marito e la figlia adolescente proprio quando hanno maggiore bisogno di lei. Un viaggio nello spazio che si rivela sempre più movimentato e complicherà i rapporti tra gli astronauti facendo emergere gli effetti della distanza dai propri cari rimasti sulla Terra, dimostrando che, a volte, per ottenere il successo è necessario lasciare la propria casa.

Prodotta esecutivamente dalla showrunner Jessica Goldberg assieme a Matt ReevesJason Katims, Edward Zwick, Hilary Swank, Adam Kassan, Andrew Hinderaker, Jeni Mulein e Michelle Lee, “Away” era interpretata oltre che dalla Swank anche da: Josh Charles, Talitha Bateman, Mark Ivanir, Ato Essandoh, Ray Panthaki, Vivian Wu e Monique Curnen.

FONTE THR