“The Crown”: Dominic West in trattive per vestire i panni del Principe Carlo nella Quinta e Sesta Stagione

“The Crown”: Dominic West in trattive per vestire i panni del Principe Carlo nella Quinta e Sesta Stagione

Secondo quanto riportato dal Sun e confermato da Variety, Dominic West, interprete di “The Wire” e “The Affair”, nonchè del recente omonimo adattamento del romanzo classico “The Pursuit of Love”, targato BBC con Lily James, sarebbe in trattative per vestire i panni del Principe Carlo nella quinta e sesta stagione dell’acclamata serie “The Crown”.

L’accordo, a quanto pare, starebbe per essere finalizzato, e nel caso in cui andasse veramente a buon fine, vedrà West prendere il posto di Josh O’Connor andando così ad affiancare Elizabeth Debicki nel ruolo della Principessa Diana, Imelda Staunton in quello della Regina Elisabetta II, Lesley Manville nè la Regina Margaret e Jonathan Pryce nel Principe Filippo.

Ispirato dalla pluripremiata opera teatrale “The Audience”, The Crown” racconta la storia del regno decennale della regina Elisabetta II e della lotta tra il suo io privato e pubblico. La serie si concentra sugli intrighi personali, le storie d’amore e le rivalità politiche dietro i grandi eventi che hanno plasmato la seconda metà del XX secolo. La serie non riguarda semplicemente la monarchia, ma parla di un impero in declino, un mondo in disordine e l’alba di una nuova era.

“Quando abbiamo iniziato a discutere le trame della quinta stagione, ben presto ci siamo resi conto che per rendere giustizia alla ricchezza e complessità della storia saremmo dovuri tornare al piano originale e realizzare quindi sei stagioni” – ha dichiarato lo showrunner Peter Morgan – “Per essere chiari, la Serie 6 non ci porterà più vicini ai giorni nostri, ma ci consentirà semplicemente di coprire lo stesso periodo in modo più dettagliato.”

La quarta stagione come ben si sa approderà il prossimo 15 novembre su Netlfix, scritta da Peter Morgan il cast include i nomi di: Helena Bonham Carter nel ruolo della Principessa Margaret e Tobias Menzies in quello del Duca di Edimburgo, mentre Josh O’Connor è il Principe Carlo, Erin Doherty è la Principessa Anna, Emerald Fennell è Camilla Parker Bowles, Marion Bailey è la Regina Madre, Georgie Glen è Lady Fermoy, con Tom Byrne che veste i panni del Principe Andrea, Angue Imrie quelli del Principe Edoardo e Charles Dance quelli di Lord Mountbatten.

Sul finire degli anni Settanta, la regina Elisabetta (Olivia Colman) e la famiglia sono impegnati a garantire la linea di successione al trono cercando la moglie giusta per il principe Carlo (Josh O’Connor), che a trent’anni è ancora scapolo. Mentre la nazione comincia a sentire l’impatto delle politiche controverse introdotte da Margaret Thatcher (Gillian Anderson), la prima donna a ricoprire la carica di primo ministro, le tensioni tra questa e la regina peggiorano quando la premier conduce il paese nella guerra delle Falkland, creando conflitti all’interno del Commonwealth. Anche se la storia d’amore di Carlo e della giovane Lady Diana Spencer (Emma Corrin) fornisce la distrazione ideale per unire il popolo britannico, tra le mura del palazzo la famiglia reale è sempre più divisa.

FONTE VARIETY