“Un Anno con Godot”: il film di Emmanuel Courcol chiuderà la 38esima edizione del Torino Film Festival

“Un Anno con Godot”: il film di Emmanuel Courcol chiuderà la 38esima edizione del Torino Film Festival

Sarà “Un Anno con Godot (Un Triomphe)”, di Emmanuel Courcol ha chiudere la 38esima edizione del Torino Film Festival.

Presentato nella selezione ufficiale dell’ultimo Festival di Cannes, è una commedia ispirata a un’incredibile storia vera. Prodotto da Dany Boon (“Giù al Nord”) e Robert Guédiguian, diretto da Emmanuel Courcol (sceneggiatore di “Welcome” e “Nel nome della terra”), ha per protagonista un attore di teatro (Kad Merad) che per sbarcare il lunario accetta di tenere un seminario in carcere. Sorpreso dalle doti di alcuni detenuti, decide di mettere in scena con loro “Aspettando Godot” di Samuel Beckett, e di farlo in un vero teatro. Tra mille difficoltà inizia così una straordinaria avventura umana, la cui conclusione imprevista lascerà tutti a bocca aperta.

Ho sentito da subito” – afferma il regista Emmanuel Courcol – “il potenziale emotivo, comico e drammatico al tempo stesso di questa storia. I detenuti protagonisti, pur essendo ‘lontani anni luce da Beckett’, come dice uno di loro, si rivelano in realtà più vicini all’universo di Aspettando Godot di quanto si possa immaginare, illuminando con la loro esperienza quotidiana i temi universali dell’assenza e dell’attesa.”

“Un Anno con Godot” sarà distribuito in Italia da TEODORA FILM.

La Redazione