“She – Hulk”: Tatiana Maslany smentisce il proprio coinvolgimento nella serie Marvel

“She – Hulk”: Tatiana Maslany smentisce il proprio coinvolgimento nella serie Marvel

Dopo l’annuncio di Kat Coiro alla regia del pilot nonché dell’intera serie Marvel “She – Hulk”, e la conferma di Tatiana Maslany come interprete della protagonista Jennifer Walter, cugina di Bruce Bunner, Hulk, alla quale anche Mark Ruffalo aveva dato il benvenuto all’interno dell’amato Universo Cinematografico, è proprio l’attrice a smentire, nel corso di un’intervista al The Sundbury Star, il proprio coinvolgimento nello show in arrivo su Disney+ nel 2022.

“In realtà non è una cosa vera, si tratta di un comunicato stampa sfuggito di mano. Sono stata accostata al personaggio in passato, la stampa ne è venuta a conoscenza e ha dato questa notizia. Però no, sfortunatamente non è vera”.

Leggi anche: “She – Hulk”: Tatiana Maslany sarà la protagonista della serie Marvel

Leggi anche: “She – Hulk”: Kat Coiro guiderà la serie Marvel destinata al servizio Disney+

Leggi anche: “She – Hulk”: Mark Ruffalo dà il benvenuto alla nuova arrivata Tatiana Maslany!

Una dichiarazione questa che ha stupito molto i fan, felici di vedere l’attrice nei panni dell’eroina creata da Stan Lee e John Buscema, e che, come mostrato in “The Savage She-Hulk”, No. 1 degli anni ’80, attraverso un urgente trasfusione di sangue, eseguita dal cugino, ne ha acquisito le capacità, riuscendo a mantenere però la propria intelligenza e personalità anche nei panni dell’alter – ego verde.

Tuttavia, considerando il fatto che la notizia è stata riportata da diverse testate importanti, è anche possibile che le trattative non siano saltate, ma che la Maslany stia in realtà semplicemente mantenendo il segreto prima dell’annuncio ufficiale da parte ovviamente dello studio.

A causa dell’emergenza pandemica da Covid – 19, al momento non si hanno notizie certe in merito all’inizio della produzione, in cui potrebbero apparire attraverso dei camei anche il sopracitato Mark Ruffalo/Hulk, William Hurt/Generale ‘Thunderbolt’ Ross, e Liv Tyler/Betty Ross.

FONTE THE DIRECT