“Petra”: finale da record per un nuovo titolo Sky Original

“Petra”: finale da record per un nuovo titolo Sky Original

Chiude con una media ascolti da recordPetra, la produzione targata Sky Original prodotta con Cattleya – parte di ITV Studios – e Bartlebyfilm, con protagonista Paola Cortellesi e la regia di Maria Sole Tognazzi.

Per le quattro storie andate in onda su Sky Cinema la media finale è stata di 708 mila spettatori medi (dato del primo giorno di messa in onda, comprensivo di Primissime) portando così “Petra” a ottenere il miglior risultato di sempre per un nuovo titolo Sky Original, superando anche la prima stagione di “Gomorra” “The Young Pope”. La grande affezione del pubblico si è vista anche considerando gli ascolti cumulati nei sette giorni, che al momento ottiene una media di 1 milione 242 mila spettatori, considerando solo le prime tre storie.

Per quanto riguarda “Morti di carta”, l’ultimo appuntamento di “Petra” in onda ieri sera, è stato seguito su Sky da 704 mila spettatori medi (dato comprensivo di Primissime), in rialzo del +16% sul precedente episodio.

Le quattro storie gialle al femminile, ispirate al personaggio creato dalla penna di Alicia Giménez-Bartlett, hanno visto come protagonista Paola Cortellesi nei panni di Petra Delicato, ispettrice della mobile di Genova, che dall’archivio si ritrova catapultata in prima linea a risolvere dei casi di omicidio e di violenza, assieme al viceispettore Antonio Monte – interpretato da Andrea Pennacchi. Ambientata a Genova e con la regia di Maria Sole Tognazzi“Petra” è scritta da Giulia Calenda, Furio Andreotti e Ilaria Macchia. Una sceneggiatura è firmata anche da Enrico Audenino.

Tutte le quattro storie di “Petra” sono sempre disponibili on demand su Sky e in streaming su NOW TV.

La Redazione