“Dune”: l’attesissimo nuovo adattamento diretto da Denis Villeneuve rinviato al 2021!

“Dune”: l’attesissimo nuovo adattamento diretto da Denis Villeneuve rinviato al 2021!

Dopo l’annuncio del posticipo al 2 aprile 2021 relativo al 25esimo capitolo del franchise di James Bond, “No Time to Die”, e la decisione da parte di Cineworld di chiudere temporaneamente i propri circuiti cinematografici in Regno Unito e USA, arriva un’altra doccia fredda, tutto sommato prevedibile.

Leggi anche: “No Time to Time”: rinviata al 2021 l’uscita in sale del 25esimo capitolo

Leggi anche: Cineworld: il colosso dei cinema decide di chiudere temporaneamente le sale del Regno Unito e Stati Uniti

Come da poco riportato da Collider infatti, il nuovo attesissimo rifacimento dell’omonimo best – seller di Frank Herbert, “Dune” diretto da Denis Villeneuve, adattato nel 1984 da David Linch, dal 18 dicembre 2020 è slittato al 1 ottobre 2021. Scelta ovviamente dovuta all’aggravarsi dell’emergenza pandemica da Covid – 19.

Leggi anche: “Dune”: rilasciato finalmente il Trailer Ufficiale del nuovo adattamento diretto da Denis Villeneuve

Scritto dallo stesso Villeneuve assieme a Eric Roth e Jon Spaihts, e prodotto da Legendary e Warner Bros., “Dune”, girato in Ungheria e Giordania, è un’epica avventura ricca di emozioni, narra la vicenda di Paul Atreides, giovane brillante e talentuoso, nato con un grande destino che va ben oltre la sua comprensione, che dovrà viaggiare verso il pianeta più pericoloso dell’universo per assicurare un futuro alla sua famiglia e alla sua gente. Mentre forze maligne si fronteggiano in un conflitto per assicurarsi il controllo esclusivo della più preziosa risorsa esistente sul pianeta – una materia prima capace di sbloccare il più grande potenziale dell’umanità – solo coloro che vinceranno le proprie paure riusciranno a sopravvivere.

A produrre Villeneuve Mary Parent, Cale Boyter e Joe Caracciolo Jr, mentre Tanya Lapointe, Joshua Grode, Herbert W. Gains, Jon Spaihts, Thomas Tull, Brian Herbert, Byron Merritt e Kim Herbert si sono occupati della produzione esecutiva.

Nel cast stellare ad affiancare Timothée Chalamet, troviamo: Rebecca Ferguson, Oscar Isaac, Josh Brolin, Stellan Skarsgård, Dave Bautista, Zendaya, David Dastmalchian, Sharon Duncan – Brewster, Stephen Henderson, Charlotte Rampling Jason Momoa, Javier Bardem, Chang Chen.

Dietro la macchina da presa, la scenografa due volte candidata all’Oscar Patrice Vermette, “Arrival”, “Sicario”, “The Young Victoria”, il montatore due volte candidato all’Oscar Joe Walker, “Blade Runner 2049”, “Arrival”, “12 Anni Schiavo”, il due volte premio Oscar supervisore agli effetti visivi Paul Lambert, “First Man”, “Blade Runner 2049”, e il premio Oscar per gli effetti speciali Gerd Nefzer, “Blade Runner 2049”. E ancora il direttore della fotografia candidato all’Oscar Greig Fraser, “Lion”, “Zero Dark Thirty”, “Rogue One: A Star Wars Story”, la costumista tre volte candidata all’Oscar Jacqueline West, The Revenant”, “Il Curioso Caso di Benjamin Button”, “Quills – La penna dello scandalo”, il secondo costumista Bob Morgan e il coordinator delle controfigure Tom Struthers, la trilogia de “Il Cavaliere Oscuro”, “Inception”. Infine il compositore premio Oscar Hans Zimmer, “Blade Runner 2049”, “Inception”, “Il Gladiatore”, “Il Re Leone”, ha realizzato la colonna sonora.

FONTE COLLIDER