“The Crown 4”: una nuova immagine mostra l’abito da sposa di Lady Diana

“The Crown 4”: una nuova immagine mostra l’abito da sposa di Lady Diana

Dopo il rilascio delle prime immagini della quarta stagione di THE CROWN”, la serie originale Netflix che sarà disponibile in esclusiva in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo dal 15 novembre 2020, è stata diffusa una nuova immagine riguardante il matrimonio di Lady Diana, interpretata da Emma Corrin, con la costumista vincitrice dell’Emmy, Amy Roberts che ha realizzato l’abito indossato dalla Principessa nel 1981, creato da David & Elizabeth Emanuel.

The Crown - Lady D - Think Movies

Sul finire degli anni Settanta, la regina Elisabetta e la famiglia sono impegnati a garantire la linea di successione al trono cercando la moglie giusta per il principe Carlo, che a trent’anni è ancora scapolo. Mentre la nazione comincia a sentire l’impatto delle politiche controverse introdotte da Margaret Thatcher, la prima donna a ricoprire la carica di primo ministro, le tensioni tra questa e la regina peggiorano quando la premier conduce il paese nella guerra delle Falkland, creando conflitti all’interno del Commonwealth. Anche se la storia d’amore di Carlo e della giovane Lady Diana Spencer fornisce la distrazione ideale per unire il popolo britannico, tra le mura del palazzo la famiglia reale è sempre più divisa.

Leggi anche: “The Crown”: le Prime Immagini della quarta stagione dal 15 novembre su Netflix

Nella quarta stagione della serie scritta da Peter Morgan anche: Olivia Colman nei panni della Regina Elisabetta, Gillian Anderson nei panni di Margaret Thatcher, Helena Bonham Carter nel ruolo della Principessa Margaret e Tobias Menzies in quello del Duca di Edimburgo, mentre Josh O’Connor è il Principe Carlo, Erin Doherty è la Principessa Anna, Emerald Fennell è Camilla Parker Bowles, Marion Bailey è la Regina Madre, Georgie Glen è Lady Fermoy, con Tom Byrne che veste i panni del Principe Andrea, Angue Imrie quelli del Principe Edoardo e Charles Dance quelli di Lord Mountbatten.

La Redazione