Joker - 1 - Think Movies

“Joker”: la Warner Bros. avrebbe in mente due sequel e un cachet da capogiro per Joaquin Phoenix

“Joker”: la Warner Bros. avrebbe in mente due sequel e un cachet da capogiro per Joaquin Phoenix

Nonostante non ci siano state conferme, né discussioni tra Phillips e Phoenix, sembra proprio che la Warner Bros. voglia mettere in cantiere non uno ma ben due sequel di “Joker”, ed avrebbe pronta un’offerta per il protagonista Joaquin Phoenix, la cui strabiliante interpretazione gli ha permesso di trionfare agli Oscar 2020 come Miglior Attore, un cachet complessivo di 50 milioni di dollari.

D’altra parte, il film diretto da Todd Phillips, vincitore del Leone d’Oro come Miglior Film alla 76esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, ha dato il via ad un nuovo percorso della DC e alla politica di questa relativa agli stand-alone, affermandosi inoltre come il titolo R-Rated più visto di tutti i tempi.

Leggi anche: “Joker”, diviene il primo film R Rated a superare il miliardo di dollari al botteghino mondiale

La volontà dello studio quindi sarebbe quella di riuscire ad assicurare un futuro al personaggio interpretato da Phoenix, restio a firmare un accordo per la realizzazione, entro i prossimi 4 anni, di due film del genere. Tuttavia, ciò che potrebbe fargli cambiare potrebbe essere la presenza dietro la macchina da presa di Todd Phillips e alla produzione di Bradley Cooper.

Ma non è tutto, considerando inoltre che il cinecomic dedicato al velocista scarlatto dal volto di Ezra Miller, “The Flash” aprirà la strada al Multiverso DC, progetti al di fuori dei soliti canoni come il “Joker” e il “The Batman” di Matt Reeves, ne entrerebbero a far parte ufficialmente.

Ovviamente, tutto questo è solo un’ipotesi e l’unica certezza è costituita dalla volontà degli executives della Warner, fermamente convinti che le untold stories da esplorare legate ad Arthur Fleck siano ancora numerose. Non resta quindi che attendere ulteriori sviluppi ed eventuali conferme o smentite.

FONTE MIRROR