Boseman - Think Movies

Addio a Chadwick Boseman, l’interprete protagonista di “Black Panther” muore all’età di 43 anni

Addio a Chadwick Boseman, l’interprete protagonista di “Black Panther” muore all’età di 43 anni

“E’ con immenso dolore che annunciamo la scomparsa di Chadwick Boseman. A Chadwick era stato diagnosticato un cancro al colon al 3° stadio nel 2016, che lui ha combattuto in questi ultimi 4 anni mentre progrediva al 4° stadio. Un vero combattente, Chadwick ha perseverato in tutto questo e vi ha portato molti dei film che avete imparato ad amare così tanto. Da ‘Marshall’ a ‘Da 5 Bloods’, ‘Ma Rainey’s Black Bottom’ di August Wilson e tanti altri, sono stati tutti girati durante, e tra, innumerevoli interventi chirurgici e chemioterapia. È stato l’onore della sua carriera dare vita a Re T’Challa in ‘Black Panther’. E’ morto nella sua casa, con al fianco la moglie e tutta la sua famiglia. La famiglia vi ringrazia tutti voi per l’amore e le preghiere e vi chiede di rispettare la loro privacy in questo duro momento di difficoltà.”

Con questo messaggio condiviso sull’account Twitter di Chadwick Boseman, arriva la triste notizia della morte a solo 43 anni, dell’interprete di T’Challa in “Black Panther” del 2018, primo supereroe nero del Marvel Cinematic Universe.

“La morte di Chadwick è assolutamente devastante. Era il nostro T’Challa, la nostra Pantera Nera e il nostro caro amico” – ha dichiarato il presidente degli Studios Kevin Feige“Ogni volta che ha messo piede sul set ha irradiato carisma e gioia, e ogni volta che è apparso sullo schermo ha creato qualcosa di davvero indelebile. Ha vestito molte persone straordinarie nel suo lavoro, e nessuno era più bravo a dare vita a dei grandi uomini. Era intelligente, gentile, potente e forte come i personaggi che interpretava. Ora prende il suo posto accanto a loro come un’icona per i posteri. La famiglia dei Marvel Studios è profondamente addolorata per la sua perdita e stasera siamo in lutto con la sua famiglia.”

“Siamo tutti sconvolti dalla tragica scomparsa di Chadwick Boseman, uno straordinario talento e una delle persone più gentili e generose che abbia mai conosciuto” – ha invece detto Bob Iger chairman dei Walt Disney Studios – “Ha donato una forza, una dignità e una profondità straordinarie al rivoluzionario ruolo di Black Panther, abbattendo miti e stereotipi è diventato l’eroe tanto atteso da milioni di persone in tutto il mondo, ispirando tutti noi a sognare in grande e pretendere di più dello status quo. Piangiamo ciò che era e ciò che era destinato a diventare. Per i suoi amici e i milioni di fan, la sua assenza sullo schermo è eclissata solo dalla sua assenza nelle nostre vite. Noi della Disney mandiamo tutte le nostre preghiere e condoglianze alla sua famiglia.”

Qui alcuni dei tanti messaggi dei colleghi

View this post on Instagram

“It was meant to be for Chadwick and me to be connected, for us to be family. But what many don’t know is our story began long before his historic turn as Black Panther. During the premiere party for Black Panther, Chadwick reminded me of something. He whispered that when I received my honorary degree from Howard University, his alma mater, he was the student assigned to escort me that day. And here we were, years later as friends and colleagues, enjoying the most glorious night ever! We’d spent weeks prepping, working, sitting next to each other every morning in makeup chairs, preparing for the day together as mother and son. I am honored that we enjoyed that full circle experience. This young man’s dedication was awe-inspiring, his smile contagious, his talent unreal. So I pay tribute to a beautiful spirit, a consummate artist, a soulful brother…”thou aren’t not dead but flown afar…”. All you possessed, Chadwick, you freely gave. Rest now, sweet prince.” #WakandaForever

A post shared by Angela Bassett (@im.angelabassett) on

© Riproduzione Riservata